PGA Tour: Paul Casey concede il bis nel Valspar

Casey Paul
  25 Marzo 2019 News
Condividi su:

L’inglese Paul Casey si è imposto con 276 (70 66 68 72, -8) colpi nel Valspar Championship (PGA Tour) divenendo il primo giocatore a vincere per due anni consecutivi il torneo svoltosi sul Copperhead Course (par 71) dell’Innisbrook Resort a Palm Harbor in Florida.

Casey, 41enne di Cheltenham, ha firmato il terzo titolo sul circuito in 250 gare disputate per un palmarés che comprende anche 13 successi sull’European Tour, con un giro finale sopra par (72, +1, quattro birdie, cinque bogey) con il quale ha distaccato di un colpo il sudafricano Louis Oosthuizen e Jason Kokrak (277, -7), quest’ultimo autore di una “hole in one” nel terzo turno (buca 15, par 3, yards 218, ferro 8). E’ la terza gara del PGA Tour di fila vinta da un giocatore europeo dopo i precedenti successi di Francesco Molinari (Arnold Palmer) e di Rory McIlroy (The Players), evento che non accadeva dal 2010.

Al quarto posto con 278 (-6) Bubba Watson e il coreano Sungjae Im e al sesto con 279 (-5) Dustin Johnson, numero uno mondiale che ha ceduto nel finale, Ryan Armour e lo spagnolo Jon Rahm, il quale con questo piazzamento è salito dalla decima all’ottava posizione nel World Ranking, unica variazione nella top ten dove Francesco Molinari è in settima. Lungo la classifica Jim Furyk, 18° con 282 (-2), lo svedese Henrik Stenson, 24° con 283 (-1), il nordirlandese Graeme McDowell, 46° con 287 (+3), e l’iberico Sergio Garcia, 54° con 288 (+4).

Paul Casey (nella foto) ha percepito un assegno di 1.206.000 dollari su un montepremi di 6.700.000 dollari.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube