PGA Tour: Kevin Na torna al successo dopo sette anni

Na Kevin
  09 luglio 2018 News
Condividi su:

Kevin Na è tornato al successo dopo sette anni imponendosi con 261 (69 63 65 64, -19) colpi nel A Military Tribute at The Greenbrier, evento in calendario nel PGA Tour svoltosi sul percorso dell’Old White TPC (par 70), a White Sulphur Springs nel West Virginia.

Con un ottimo 64 (-6) ha sorpassato Kelly Kraft (266, -14), leader dopo tre turni insieme ad Harold Varner III, sceso in quinta posizione con 268 (-12) dove è stato affiancato da Austin Cook, Joel Dahmen, Sam Saunders e dal cileno Joaquin Niemann, che ha appena ricevuto una Temporary Membership per le sue ottime prestazioni sul circuito, e risalito dalla 30ª. In terza con 267 (-13) Jason Kokrak e Brandt Snedeker e in decina con 269 (-11) Russell Henley.

Hanno ceduto Bubba Watson, da sesto a 13° con 271 (-9), dopo un 72 (+2), Xander Schauffele, campione uscente, da terzo a 21° con 272 (-8), e l’indiano Anibarn Lahiri, da quinto a 39° con 275 (-5), penalizzato da un 76 (+6). In bassa classifica Jim Furyk, capitano della selezione statunitense alla prossima Ryder Cup (Francia, 28-30 settembre), 47° con 276 (-4), e Phil Mickelson, 65° con 279 (-1).

Kevin Na (nella foto), 35enne nativo di Seoul, ma nazionalità americana, ha siglato il secondo titolo in carriera dopo il primo ottenuto nel 2011 (Shriners Hospital of Children Open). Sette birdie e un bogey per prendere il largo e per riceve un congruo assegno di 1.314.000 dollari su un montepremi è di 7.300.000 dollari.

“Aspettavo da tempo – ha detto Na – questa vittoria che finalmente è arrivata. Ci sono andato vicino diverse volte, rimediando molte delusioni. Stavo per rassegnarmi e a un certo punto della carriera ho temuto di non riuscire più a tornare al successo. Le sofferenze patite in questi anni sono indescrivibili, eppure questa gioia mi ripaga di tanti sacrifici e amarezze”.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube