PGA China: prevale il dilettante cinese Yechun Yuan, italiani indietro

Yuan Yechun
  22 luglio 2018 News
Condividi su:

Il dilettante cinese Yechun Yuan ha battuto i professionisti vincendo con 282 (66 71 73 72, -6) colpi il Qingdao Championship, torneo del PGA China Tour svoltosi sul percorso del Tiger Beach Golf Links (par 72), a Qingdao in Cina. Sono terminati in bassa classifica i due azzurri in gara: Aron Zemmer, 54° con 299 (70 75 76 79, +11), e Cristiano Terragni, 62° con 307 (74 73 77 83, +19).

Yuan ha lasciato a colpo l’inglese Callum Tarrren (283, -3) e a due il cinese Zihao Chen, il canadese Eugene Wong e l’inglese Michael Skelton (284, -4). Al sesto posto con 286 (-2) l’australiano Max McCardle e al settimo con 287 (-1) il coreano Taewoo Kim e il cinese Yiniong Yang.

Yechun Yuan (nella foto), detto “Carl”, 21 anni, è il secondo amateur a imporsi sul circuito e lo ha fatto tenendo a distanza gli avversari con un giro finale nel 72 del par, frutto di quattro birdie e di altrettanti bogey. Dovranno dimenticare in fretta il turno conclusivo Aron Zemmer (79, +7 con tre birdie, sei bogey due doppi bogey) e CristianoTerragni (83, +11 con sette bogey e due doppi bogey).

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube