LPGA Tour: per Shanshan Feng secondo titolo di fila

feng-shanshan
  11 novembre 2017 News
Condividi su:

La cinese Shanshan Feng ha vinto con 279 (69 67 73 70, -9) colpi il Blue Bay LPGA, cogliendo il secondo successo consecutivo e l’ottavo in carriera nel LPGA Tour.

Sul percorso del Jian Lake Blue Bay Golf Club (par 72), ad Hainan Island in Cina, ha avuto ragione sul filo di lana della thailandese Moriya Jutanugarn (280, -8), che non è riuscita a sfruttare l’opportunità di siglare il suo primo titolo. Al terzo posto con 284 (-4) Megan Khang, Jessica Korda, la coreana Sung Hyun Park e la sudafricana Ashleigh Buhai, da nubile Simon e ora con il cognome del marito dopo il matrimonio celebrato nello scorso dicembre, e al settimo con 285 (-3) la tedesca Sandra Gal e le coreane Sun Young Yoo e Na Yeon Choi.

Non hanno mai trovato il passo giusto Michelle Wie e la thailandese Ariya Jutanugarn, ex numero uno mondiale e sorella minore di Moriya, 16.e con 288 (par), l’australiana Minjee Lee, che difendeva il titolo, 25ª con 293 (+5), e la giapponese Haru Nomura e la svedese Anna Nordqvist, 42.e con 297 (+9).

Shanshan Feng (nella foto), 28enne di Guangzhou nel cui palmares figurano anche un major, cinque vittorie nel Japan LPGA, al netto delle gare in combinata con il circuito americano, e sette nel Ladies European Tour, ha concluso la sua corsa vincente con un 70 (-2) dovuto a quattro birdie e a due bogey, mentre Moriya Jutanugarn ha realizzato lo stesso score con cinque birdie e tre bogey. Alla vincitrice è andato un assegno di 315.000 dollari su un montepremi di 2.100.000 dollari.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube