LPGA Tour: il playoff premia Gaby Lopez in Florida

Lopez Gaby 6
  20 Gennaio 2020 News
Condividi su:

La messicana Gaby Lopez ha vinto con 271 (65 69 71 68, -13)) colpi il Diamond Resorts Tournament of Champions, gara d’apertura del LPGA Tour 2020 svoltasi con 26 concorrenti sul percorso del Four Season Golf & Sports Club Orlando,(par 71) a Lake Buena Vista in Florida.

Dopo aver concluso il torneo alla pari con la giapponese Nasa Hataoka (271 – 66 69 68 68) e con la coreana Inbee Park (271 – 65 68 67 71), raggiungendole con un birdie sull’ultimo green, la Lopez ha poi avuto ragione con un altro birdie alla settima buca di spareggio. Le aveva tenuto testa fino a quel punto la Hataoka, mentre la Park, campionessa olimpia a Rio 2016 e leader dopo tre turni, era uscita alla terza buca supplementare.

Maria Gabriela Lopez Butron (nella foto), 26enne di Città del Messico, ha firmato in tal modo il secondo titolo sul circuito dopo quello ottenuto nel Blue Bay LPGA (2018). Ha concluso la sua corsa con un 66 (-5) con cinque birdie senza bogey e ha domato praticamente la buca più difficile del campo, la 18, un par 3 in cui in tutto l’evento sono stati realizzati sei birdie dei quali tre li ha segnati lei, compreso l’ultimo con un putt in discesa di oltre sette metri per successo che le è valso un assegno di 180.000 dollari quale prima moneta su un montepremi di 1.200.000 dollari.

Al quarto posto con 272 (-12), e fuori per un colpo dallo spareggio, la canadese Brooke M. Henderson e la coreana Mi Jung Hur, al sesto con 273 (-11) Annie Park, al settimo con 274 (-10) Lexi Thompson e la coreana Sei Young Kim e al nono con 275 (-9) la francese Celine Boutier. Hanno pienamente deluso la coreana Eun-Hee Ji, che difendeva il titolo, 24ª con 287 (+3), e la thailandese Ariya Jutanugarn, 26ª e ultima con 292 (+8).

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube