KLPGA Tour: seconda gara dopo la ripresa in Corea del Sud

Kim Sei Young
  27 Maggio 2020 News
Condividi su:

Ha ripreso la sua corsa il KLPGA Tour, primo tra i più importanti cinque circuiti femminili a ripartire dopo lo stop imposto dalla pandemia. A metà mese si è già svolto il KLPGA Championship e ora si replica con il “The 8th E1 Charity Open” (28-30 maggio) sul percorso del South Springs Country Club, a Icheon in Corea del Sud, dove difende il suo unico titolo la 23enne Eun Bin Lim. Ancora in campo 144 concorrenti, tutte coreane ovviamente, che competeranno rispettando protocolli di sicurezza e distanze come nel precedente evento, con concessione alle concorrenti di indossare le mascherine a loro scelta che invece saranno obbligatorie per i caddie.

Sebbene ci siano quasi tutte le migliori proettes del circuito, le attenzioni della vigilia sono calamitate da quattro giocatrici invitate dagli sponsor, essendo loro circuito di pertinenza il LPGA Tour: Sei Young Kim (nella foto), numero sei mondiale, Jeong Eun Lee6 (il numero nel cognome per i tanti casi di omonimia nel circuito), decima nel Rolex Ranking, Hyo Joo Kim (13ª) e Seon Woo Bae (33ª), quest’ultima tra le protagoniste del precedente KLPGA Championship vinto da Hyun Kyung Park, che sarà nuovamente in gara.

Anche le prime tre hanno giocato sul tracciato del Lakewood Country Club (par 72), a Yangju, ma senza brillare, solo cercando la migliore condizione in attesa del 23 luglio quando il LPGA Tour riprenderà con il Marathon Classic. Il montepremi è di 800.000.000 Won (circa 590.000 euro).

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube