Rio 2016 in diretta: Fraser leader, Manassero nono, Bertasio 33°

  11 Agosto 2016 In primo piano
Condividi su:

Ore 21,10: Marcus Fraser ha concluso al comando con 63 (-8) e tre colpi di margine sul canadese Graham DeLaet e sullo svedese Henrik Stenson il primo giro. All’11° posto con 69 (-2) Matteo Manassero e al 34° con 72 (+1) Nino Bertasio.

Ore 20, 02Nino Bertasio ha concluso il giro effettuando un bel recupero con due birdie a chiudere. E’ al 33° posto della classifica provvisoria con 72 (+1) colpi. Al nono con 69 (-2) Matteo Manassero. Al vertice l’australiano Marcus Fraser con 63 (-3) colpi, tre di vantaggio sul canadese Graham DeLaet (66, -3) e quattro sul belga Thomas Pieters e sul francese Gregory Bourdy (67, -4).

Ore 19 – Quarto bogey di Nino Bertasio alla buca 15, che perde atre quattro posizioni (47°). Ne frattempo hanno terminato il tedesco Martin Kaymer e Matt Kuchar, che hanno lo stesso score di Manasero (69, -2): sono tutti in nona posizione, ma ancora destinati a fluttuare.

0re 18,35 – Nino Bertasio ha segnato un altro bogey alla buca 13 ed è scivolato con “+2” al 43° posto. Intanto si è alzato un forte vento che rende più difficile il gioco per chi era nelle ultime partenze. Sono in grande affanno Rickie Fowler, 48° con “+3” alla nona, e Bubba Watson, stessa posizione e score alla 15ª

Ore 18,15 – Secondo bogey di Nino Bertasio, contro un birdie, che alla buca 11 è sceso al 35° posto con “+1”. Classifica invariata nelle prime posizioni con l’australiano Marcus Fraser, leader in club house con 63 (-3), e con il canadese Graham DeLaet (66, -5) e il belga Thomas Pieters (67, -4) alle sue spalle. Ottima progressione dello spagnolo Rafael Cabrera Bello, il quale con otto birdie in quattro buche (-4) ha affiancato Pieters. Grande andatura sulle prime otto anche di Henrik Stenson con “meno 3”. Matteo Manassero, che ha concluso in 69 (-2) colpi è ora 12°.

Ore 17,42 – L’australiano Marcus Fraser ha terminato il primo giro in 63 (-8) colpi con nove birdie e un bogey. E’ leader in club house con tre colpi di vantaggio sul canadese Graham DeLaet (66, -5) e con quattro sul belga Thomas Pieters (67, -4). Matteo Manassero è al decimo posto con 69 (-2) della classifica provvisoria e Nino Bertasio al 25° con il par dopo dieci buche (un birdie e un bogey)

Ore 17,10Matteo Manassero ha concluso il giro in 69 (-2 con quattro birdie e due bogey) colpi per il nono posto nella classifica provvisoria. Nino Bertasio chiuse le prime nove buche in par  con un birdie e un bogey (27°). In vetta australiano Marcus Fraser con “meno 7” dopo 17 buche

Ore 16,55 – “Hole in one” dell’inglese Justin Rose che ha centrato con un colpo la buca 4, par 3 di 191 yards

Ore 16,50 – Quarto birdie di giornata di Manassero alla buca 17 per il “meno 2” e l’ottavo posto provvisorio

Ore 16,40 – Buone le prime nove buche del tedesco Martin Kaymer, quarto con “meno 3”, e  e le prime dieci dell’inglese Danny Willett (nella foto) settimo  con “meno 2”. Stesso “meno 1” di Manassero con 15° posto per l’irlandese Padraig Harrington alla buca 15. In ritardo Bubba Watson 35° con “+1” a metà percorso e pessima partenza di Rickie Fowler con un doppio bogey. Prima buca in par per Henrik Stenson.

Ore 16,23 – Nino Bertasio con un birdie alla quinta buca ha recuperato il bogey alla seconda: è 24° con il par. Matteo Manassero, ancora sul “meno 1”, ha giocato la 15ª buca

0re 16,08 – Sono partiti anche lo svedese Henrik Stenson, il thailandese Thongchai Jaidee e lo spagnolo Rafael Cabrera Bello, gli ultimi tre giocatori tra i sessanta in gara. Matteo Manassero è arrivato alla 13ª buca e occupa il 12° posto con “meno 1”  nella classifica provvisoria dove si è portato in vetta l’australiano Marcus Fraser con “meno 5” dopo undici buche. A ridosso con “meno 4” il canadese Graham DeLaet (14ª buca), il belga Thomas Pieters (12ª) e il norvegese Espen Kofstad (10ª). Nino Bertasio ha segnato un bogey alla seconda delle tre buche giocate  e occupa il 35° posto con “+1”.

Ore 15,13 – Nino Bertasio ha completato la prima buca in par

Ore 15Matteo Manassero ha messo a segno il terzo birdie di giornata alla buca 10 per il “meno 1” e il decimo posto

Ore 14,50 Matteo Manassero ha concluso le prime nove buche al 17° posto della classifica provvisoria in par, con un parziale di 35 dovuto a due birdie e a due bogey. Il percorso è lungo 7.128 yards, par 71 (prime nove buche par 35, seconde nove par 36)

ore 12,30 E’ iniziato all’Olympic Golf Course, nella Reserva de Marapendi in Barra da Tijuca il torneo di golf di Rio 2016. Tra i primi giocatori a partire Matteo Manassero, che dopo sette buche è in par avendo segnato due birdie e due bogey. Al momento sono 26 i concorrenti che figurano nella classifica provvisoria dove in vetta con “meno 4” il canadese Graham DeLaet (8ª buca) seguito dall’australiano Marcus Fraser (6ª), dal coreano Byeong Hun An (8ª buca) e dal belga Thomas Pieters (6ª). Insieme a Manassero giocano l’irlandese Padraig Harrington, stessa posizione, e il neozelandese Danny Lee, 25° con “+1”.

Nino Bertasio, in terna con il cinese Ashun Wu e con l’australiano Scott Hend, partirà alle ore 15,03. Al via più tardi lo spagnolo Sergio Garcia, Patrick Reed e l’argentino Emiliano Grillo (ore 15,25), Rickie Fowler, l’inglese Justin Rose e il venezuelano Jhonattan Vegas (ore 15,58), lo svedese Henrik Stenson, il thailandese Thongchai Jaidee e l’iberico Rafael Cabrera Bello (ore 16,09).

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube