Stage 1 QS Asian: Lipparelli e Zemmer vanno in finale

Aron Zemmer
  06 gennaio 2018 In primo piano
Condividi su:

Edoardo Raffaele Lipparelli e Aron Zemmer hanno superato lo Stage 1, Section A e B, della Qualifying School dell’Asian Tour, disputato su quattro campi thailandesi,  e si sono assicurati un posto nella finale dove saranno assegnate le ‘carte’ per il circuito 2018.

I due italiani hanno giocato su due dei tre tracciati di Rayong. Al Silky Oak CC (par 71) Edoardo Raffaele Lipparelli si è classificato quarto con 275 (73 66 67 69, -9) nella gara vinta dallo statunitense Ben Crancer (267 – 6 5 69 69 64, -12) davanti al connazionale Nick Arman (268, -16).Dodici i promossi.

Aron Zemmer (nella foto) ha rimontato dal 58° al 31° posto con 288 (71 73 77 67, +4), grazie a un gran 67 (-4) conclusivo, al St. Andrews 2000 (par 71), ed è entrato tra i 36 ammessi alla finale con l’ultimo punteggio utile. Si è imposto dopo una corsa di testa l’australiano Josh Younger (272 – 64 68 70 70, -12), che ha preceduto l’altro australiano Dale Brandt-Richards e il coreano Woojin Jung (273, -11).

Al Rayong Green Valley CC (par 71), sempre a Rayong, l’argentino Seba Saavedra (266 – 68 68 66 64, -18) ha guidato la fila dei 43 qualificati. Al secondo posto il cileno Cristobal Del Solar (267, -17) e al terzo l’americano Jeffrey Kang (270, -14).

Infine al Windsor Park & GC (par 72) di Bangkok  (20 promossi) successo con 268 (73 67 64 64, -16) del thailandese Tawit Polthai con tre colpi di margine sul connazionale Chirat Jirasuwan (271, -13)

Allo Stage 1 hanno preso parte complessivamente 348 giocatori, provenienti da 35 nazioni, dei quali 111 si sono aggiunti ai 11 già ammessi di diritto alla finale. L’atto conclusivo avrà luogo dal 10 al 14 gennaio (90 buche) sui due tracciati del Rayong Green Valley CC e del St. Andrews 2000. Al termine i primi 35 classificati e i pari merito al 35° posto riceveranno una ‘carta’ a tempo pieno per l’Asian Tour 2018.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube