“Road to Rome 2022”: a Firenze il golf si gioca in piazza

golf_in_piazza
  23 novembre 2017 In primo piano
Condividi su:

Una festa di sport per bambini e famiglie: sabato 25 novembre Piazzale Michelangelo accoglierà l’evento “Golf in Piazza a Firenze”, quinta tappa della “Road to Rome 2022”, il viaggio del golf italiano verso la Ryder Cup 2022.  La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, permetterà di scoprire la bellezza di questo sport attraverso contest divertenti con istruttori qualificati e con una gara su un percorso di 3 buche allestito nella piazza.

La giornata si aprirà alle ore 9 e si concluderà alle 16. Nel corso della mattina il Ministro per lo Sport Luca Lotti interverrà per un saluto informale. In rappresentanza del Comune di Firenze saranno presenti il Sindaco Dario Nardella, il Vice Sindaco Cristina Giachi e l’Assessore allo Sport Andrea Vannucci. Direttamente dall’Inghilterra, sarà in mostra il trofeo originale della Ryder Cup, accompagnato da Richard Hills, Direttore della Ryder Cup Europe. La coppa effettuerà un tour in città a bordo di un bus scoperto con i giovani golfisti toscani e farà tappa nei luoghi iconici della città.

La manifestazione “Golf in Piazza a Firenze”, organizzata con il Patrocinio del Comune di Firenze, la collaborazione del Comitato Regionale FIG Toscana e con RDS e QN la Nazione come Media Partner, abbraccerà due progetti di solidarietà: Fondazione Montelatici e Fondazione Tommasino Bacciotti.

Golf e Scuola – In linea con gli obiettivi del Ministero per lo Sport e per rafforzare il messaggio di uno sport per ragazzi, l’iniziativa della Federazione Italiana Golf si propone di avvicinare il mondo della scuola al golf, disciplina altamente formativa ed educativa. A Piazzale Michelangelo saranno presenti circa 50 studenti dell’Istituto Comprensivo Statale “Compagni-Carducci” / Scuola Secondaria di primo grado e del Liceo Sportivo Scolopi che inizieranno la gara di tiro al bersaglio e si cimenteranno nel gioco corto e nelle altre attività di animazione presenti sul piazzale accompagnati dai docenti. Come rappresentanti del movimento golfistico giovanile, daranno dimostrazione del loro talento Letizia Bagnoli e Gianmarco Manfredi, rispettivamente nel 2017 vincitrice del Campionato Nazionale Femminile Matchplay e vincitore del Campionato Nazionale Ragazzi.

La partecipazione della Fiorentina – Inaugurando un gemellaggio inedito fra golf e calcio, la Fiorentina parteciperà alla giornata in Piazzale Michelangelo con Giancarlo Antognoni, Club Manager della società viola e grande appassionato di golf.  Inoltre 50 giovani calciatori under 18 del settore giovanile della Fiorentina, accompagnati da Roberto Trapassi, si metteranno alla prova con ferri e palline nella gara su tre buche.  In palio per i vincitori, 2 mesi di lezione di prova gratuite.

Golf e disabilità – A dimostrazione della forza inclusiva e aggregante del golf, porterà la sua testimonianza Stefano Palmieri, golfista 45enne di Follonica che ha perso la vista nel 2002 in un incidente stradale e grazie al golf ha ritrovato stimoli ed energia positiva. Palmieri quest’anno è stato protagonista del doppio trionfo internazionale nelle competizioni British Blind Golf Open 2017 e Irish Blind Open 2017 e lo scorso 19 ottobre è stato premiato in Campidoglio nella cerimonia del World Values Day – Giornata Mondiale dei Valori.

Il viaggio verso la Ryder Cup 2022 – Il “Golf in Piazza a Firenze” sarà il quinto evento stagionale della “Road to Rome 2022”, il cammino di avvicinamento del golf italiano verso la Ryder Cup 2022, la prestigiosa sfida tra Europa e Stati Uniti che tra cinque anni andrà in scena a Roma presso il Marco Simone Golf & Country Club. Prosegue dunque a pieno ritmo il Progetto Ryder Cup 2022 che la Federazione Italiana Golf sta portando avanti con il supporto di Infront come Official Advisor.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube