QS Eurotour: quattro azzurri in Spagna a caccia della ‘carta’

Lorenzo Gagli
  10 novembre 2017 In primo piano
Condividi su:

Inizia sui due percorsi del Lumine Golf Club (Lakes Course, Hills Course), a Tarragona in Spagna, la finale della Qualifyiing School dell’European Tour al termine della quale verranno assegnate ‘carte’ per il circuito 2018 ai primi 25 classificati e ai pari merito al 25° posto.

Vi prendono parte quattro giocatori italiani: Lorenzo Gagli (nella foto), Andrea Pavan, Enrico Di Nitto e Jacopo Vecchi Fossa.

Si gioca sulla distanza di 108 buche con taglio dopo 72 che lascerà in gara i primi 70 classificati e i pari merito al 70 posto. Costoro si contenderanno  l’accesso al circuito maggiore, con gli esclusi che avranno una  ‘carta’ per il Challenge Tour. In gara 156 concorrenti, 70 ammessi di diritto, tra i quali Gagli, e 86 provenienti dallo Stage 2.

Tra i partecipanti giocatori che hanno avuto un passato sull’European Tour tra i quali il più qualificato è lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, sette titoli compresi due Open d’Italia, che prova a tornare nel vecchio continente dopo aver tentato senza fortuna l’avventura nel PGA Tour. Nella circostanza avrà un caddie d’eccezione, il connazionale Alvaro Quiros, tornato quest’anno al successo nel Rocco Forte Open in Sicilia dopo un lungo periodo buio nel quale aveva perso anche la ‘carta’.

Vi saranno ancora due vincitori di Open d’Italia, il francese Julien Quesne e l’inglese Steve Webster, e di altri tornei quali l’iberico Alejandro Cañizares, il cileno Felipe Aguilar, gli svedesi Kristoffer Broberg, Michael Jonzon e Johan Edfors, gli inglesi Mark Foster, Oliver Wilson e Tom Lewis, l’argentino Ricardo Gonzalez  e l’australiano Richard Green.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Tasa Torbica - saranno famosi