QS Alps Tour: “carta” 2019 per sei giocatori italiani

Di Nitto Enrico
  15 Dicembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Sei giocatori italiani hanno ottenuto la ‘carta’ per l’Alps Tour 2019 nella finale della Qualifying School che si è svolta sui due percorsi del La Cala Resort (America Course par 71, Asia Course par 72) di Mijas Costa in Spagna e vinta dall’iberico Angel Hidalgo con 201 (69 67 65, -14) davanti all’argentino Maxi Godoy (206 (-9).

Hanno ottenuto una ‘carta’ categoria 6, a tempo pieno, Enrico Di Nitto (nella foto), terzo con 207 (68 66 73, -8), Lorenzo Scalise, 12° con 212 (73 69 71, -3), e Luca Cianchetti, 15° con 213 (72 70 71, -2). Hanno ricevuto una ‘carta’ categoria 8, con meno possibilità di giocare, il dilettante Giovanni Craviolo, 39° con 219 (72 73 74, +4), Stefano Pitoni, 46° con 220 (73 72 75, +5), e Guglielmo Bravetti, 53° con 221 (74 72 75, +5). Gli altri out al taglio avranno la categoria 9, che comunque consente qualche presenza.

Hanno iniziato il torneo 145 concorrenti, che si sono alternati nei primi due giri sui due tracciati, poi i 70 che hanno superato il taglio hanno concluso sull’Asia Course. Sono usciti dopo 36 buche: Guido Castagnara ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 71.i con 150 (+7), Federico Zucchetti, Federico Maccario, Alessandro Aloi (am) e Manfredi Manica (am), 80.i con 151 (+8), Takayuki Matsui (am) e Alberto Fisco, 111.i con 155 (+12), Stefano Ciapparelli (am), 120° con 157 (+14), Andrea Vercesi, 135° con 161 (+18), Ruggero Brandoli (am) ed Edoardo Vizzotto (am), 138.i con 162 (+19), Paolo Cuomo, 142° con 165 (+22), Federico Zuckermann (am) e Gabriele Marcomigni, 144.i con 171 (+28).

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube