Progetto Ryder Cup 2022: al Marco Simone visita di studio del York College of  Pennsylvania

studenti-york-college-of-pennsylvania-1
  01 marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

La Federazione Italiana Golf ha organizzato al Marco Simone Golf & Country Club, sede della prestigiosa Ryder Cup 2022, un incontro accademico con ventitre ragazzi del corso in Sport Management del York College of Pennsylvania.  Il Progetto Ryder Cup 2022 allarga così i propri confini ed entra in contatto con il mondo delle università americane. Nella club house del circolo romano una delegazione della Federazione Italiana Golf ha illustrato ai ragazzi i valori e gli obiettivi del Progetto Ryder Cup 2022 coordinato dal Direttore Generale Gian Paolo Montali.

Dall’allargamento della base dei praticanti, all’inclusione sociale di persone con disabilità, passando per l’attenzione all’ambiente, al movimento femminile, alla valorizzazione del territorio in chiave turistica fino ad arrivare ad aspetti di marketing con dati statistici elaborati da Nielsen, i punti cardine del Progetto Ryder Cup 2022 sono stati approfonditi attraverso due video che hanno raccontato come la Federazione Italiana Golf ha affrontato la candidatura e come ha sviluppato il primo anno della Road to Rome 2022.

La valorizzazione del territorio è stato il filo conduttore delle 5 tappe che hanno caratterizzato il primo anno del viaggio verso la Ryder Cup 2022. Dalla Valle dei Templi al Monte Bianco, passando per Monza, i circoli del Lazio aperti a tutti fino a Piazzale Michelangelo a Firenze, gli eventi organizzati dalla FIG hanno abbracciato tutto il Paese Italia, da nord a sud, e hanno reso il trofeo della Ryder Cup un’icona per i giovani.

Gli studenti hanno partecipato con vivo interesse al meeting, ponendo anche domande sullo sviluppo in chiave internazionale dell’offerta golfistica italiana.

Nella foto: gli studenti del York College of Pennsylvania al Marco Simone G&CC

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube