PGA Tour: Tiger Woods e Francesco Molinari all’Arnold Palmer

molinari-francesco
  13 marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Tiger Woods torna subito in campo, dopo la grande prestazione nel Valspar Championship con cui ha suscitato vecchi entusiasmi in tutto il mondo golfistico, dagli spettatori a Palm Harbor ai tecnici. Prenderà parte all’Arnold Palmer Invitational (15-18 marzo), sul percorso del Bay Hill Club & Lodge, a Orlando in Florida, dove sarà al via anche Francesco Molinari, dopo una settimana di riposo.

Difende il titolo l’australiano Marc Leishman in un field molto qualificato che comprende Rickie Fowler, Patrick Reed, Bubba Watson, il nordirlandese Rory McIlroy, gli inglesi Justin Rose, Tommy Fleetwood e Danny Willett, lo svedese Henrik Stenson, l’australiano Jason Day, il giapponese Hideki Matsuyama e il sudafricano Louis Oosthuizen. Consistente il montepremi: 8.900.000 dollari.

Tutti concordi: Woods può tornare a vincere – Dopo il secondo posto nel Valspar Championship non c’è stata disparità di giudizi nel ritenere Tiger Woods completamente recuperato, dopo gli interventi alla schiena, e nel concordare che l’80ª vittoria in carriera sia stata solamente rinviata. Magari proprio all’Arnold Palmer. Certamente nessuno si attendeva che Woods raggiungesse un risultato globalmente così importante, sia nel gioco che nei numeri, solo al quinto torneo disputato dal suo rientro.

Molinari in ottica Masters – Francesco Molinari (nella foto) cercherà di affinare la forma in vista del Masters (5-8 aprile) primo major stagionale. E’ l’ultima gara stroke play che ha davanti, perché poi parteciperà solo al WGC – Dell Match Play con le incertezze di un evento a eliminazione diretta. Nelle prime quattro gare del 2018 ha subito un taglio e ha ottenuto tre piazzamenti tra il 25° e il 45° posto con prestazioni molto alterne. In sostanza un’occasione da non perdere per potersi presentare ad Augusta nelle condizioni migliori. “Spero in una settimana di progressi” ha scritto in un tweet il torinese.

Diretta su Sky – L’Arnold Palmer Invitational sarà teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: giovedì 15 marzo, dalle ore 20 alle ore 23 (Sky Sport Plus HD); venerdì 16, dalle ore 20 alle ore 23 (Sky Sport 3 HD); sabato 17, dalle ore 20,30 alle ore 23 (Sky Sport 3 HD); domenica 18, dalle ore 20,30 alle ore 23,30 (Sky Sport 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Marco Cogliati.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube