PGA Tour: per Koepka in Cina titolo e leadership mondiale

Koepka Brooks 3
  21 ottobre 2018 In primo piano
Condividi su:

Brooks Koepka (267 – 71 65 67 64, -21) ha dominato nel The Cj Cup @ Nine Bridges al Nine Bridges GC (par 72) di Jeju Island, nella Corea del Sud, e grazie al successo è divenuto il nuovo numero 1 mondiale, avendo spodestato Dustin Johnson, a riposo questa settimana.

Il 28enne di West Palm Beach (Florida) ha dovuto tenere molto alto il ritmo nel turno finale, concluso in 64 (-8) colpi con un eagle, otto birdie e due bogey, per respingere gli attacchi  di Gary Woodland, secondo con 271 (-17), dopo un 63 (-9, con 11 birdie e 2 bogey). e di Ryan Palmer, terzo con 273 (-15), rinvenuto con un 62 (-10), record del percorso realizzato con dieci birdie, dei quali sette a chiudere. L’ultimo a compiere tale prodezza era stato Tony Finau nel 2015 (CareerBuilder Challenge).

Insieme a Palmer anche lo spagnolo Rafa Cabrera Bello e al quinto posto con 276 (-12) Scott Piercy e l’australiano Jason Day. Al decimo con 278 (-10) l’inglese Ian Poulter e l’australiano Adam Scott, al 18° con 280 (-8) l’altro australiano Marc Leishman, nuovo leader della FedEx Cup 2018/2019, il giapponese Hideki Matsuyama, lo svedese Alex Noren e l’inglese Paul Casey, autore nel secondo giro di una “hole in one” (buca 7, par 3, yards 176, ferro 7). Mai in partita Justin Thomas, campione uscente, 36° con 283 (-5) che, come Koepka, in caso di vittoria sarebbe salito sul trono mondiale.

Brooks Koepka (nella foto) ha firmato in quinto successo sul circuito, ma tre sono in major (US Open 2017/2018, PGA Championship 2018). E’ al 12° titolo in carriera compresi due nel Japan Tour, uno nell’European Tour e quattro nel Challenge Tour (uno nel Montecchia Open, 2013) dove ha iniziato la carriera. Si è imposto in sette nazioni: Stati Uniti, Corea del Sud, Spagna, Italia, Giappone, Turchia e Scozia. Ha percepito un assegno di 1.710.000 dollari su un montepremi di 9,5 milioni e guida la money list del circuito.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube