PGA Championship: che rimonta F. Molinari, da 44° a quarto!

Francesco Molinari
  12 agosto 2017 In primo piano
Condividi su:

Gran rimonta di Francesco Molinari volato dal 44° al quarto posto con 137 (73 64, -5) colpi, dopo un parziale di 64 (-7) miglior score di giornata, nel 99° PGA Championship, quarto e ultimo major stagionale che si sta disputando sul tracciato del Quail Hollow Club (par 71) di Charlotte, nel North Carolina. L’azzurro è a tre colpi dai due leader con 134 (-8), il giapponese Hideki Matsuyama (70 64), numero tre mondiale e l’altro autore di un 64, e Kevin Kisner (67 67), che sono seguiti dall’australiano Jason Day (136, -6).

Il secondo giro è stato sospeso per oscurità, dopo uno stop per pioggia di circa un’ora e mezza, con 25 giocatori ancora in campo, ma uno solo può far cambiare la classifica provvisoria nelle prime posizioni: è Chris Stroud che ha lo stesso “-5” di Molinari, ma ancora cinque buche da giocare. E’ al quarto posto anche il sudafricano Louis Oosthuizen e sono al settimo con 139 (-3) Rickie Fowler, Justin Thomas e l’inglese Paul Casey, quindi all’11° con 141 (-1) Brooks Koepka e al 18° con 142 (par) Patrick Reed.

Sono piuttosto labili le speranze di competere per il titolo di Dustin Johnson, leader del world ranking, del nordirlandese Rory McIlroy, numero quattro, e dello svedese Henrik Stenson, 31.i con 144 (+2), mentre è praticamente tramontata per il numero due Jordan Spieth, 46° con 145 (+3),  la possibilità di divenire a 24 anni il più giovane giocatore a completare il “grande slam” avendo già vinto gli altri tre major. E’ in bilico sulla linea del taglio l’australiano Adam Scott, 70° con 147 (+5), e lasceranno la gara l’inglese Justin Rose, 78° con 148 (+6), Bubba Watson, il nordirlandese Graeme McDowell e lo spagnolo Rafa Cabrera Bello, 86.i con 149 (+7), l’iberico Sergio Garcia, 97° con 150 (+8), e Phil Mickelson, 120° con 153 (+11).

Hideki Matsuyama, 25enne nato nella città che si chiama proprio Matsuyama nella prefettura di Ehime, vincitore domenica scorsa del WGC Bridgestone Invitational e con nel palmarés un altro WGC, tre titoli nel PGA Tour e otto nel Japan Tour, ha segnato sette birdie senza bogey. Kevin Kisner, 33enne di Aiken (South Carolina) due successi nel PGA Tour, ha giocato di mattina e ha realizzato il secondo 67 (-4) consecutivo con un eagle, tre birdie e un bogey, rimanendo poi leader in club house per il resto della giornata.

Francesco Molinari (nella foto), partito dalla buca 10, ha iniziato a gran ritmo per rimediare al 73 (+2) del turno iniziale. Ha aperto con due birdie ai quali ne ha aggiunti altri due prima del giro di boa. Dopo due buche nel rientro c’è stata la sospensione per pioggia. Tornato in campo l’azzurro ha ripreso con la stessa intensità ed è sceso di altri tre colpi sotto par con un eagle e un birdie in sequenza. Il montepremi è di 10.500.000 dollari.

Il torneo su Sky – Il PGA Championship viene teletrasmesso in diretta da Sky. Terza giornata: sabato 12 agosto, dalle ore 20 alle ore 1 (Sky Sport Plus HD).

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

74° Open d'Italia - day 4