Open d’Italia Disabili – Sanofi Genzyme: si assegnano i titoli

Edoardo Biagi
  16 Maggio 2019 In primo piano
Condividi su:

L’Open d’Italia Disabili – Sanofi Genzyme, torneo giunto alla 19esima edizione e aperto a tutte le tipologie di disabilità, si conclude sul percorso del Golf Del Ducato a Sala Baganza (PR) dopo una prima giornata molto interessante e con i giocatori italiani all’avanguardia.

Nella prima categoria medal scratch ha tenuto banco Tommaso Perrino, leader con 72 colpi e un buon vantaggio su Pierfederico Rocchetti (80) e sulla svedese Lia Rasmus (82). Sono più attardati Pietro Andrini (92), Roberto Molina e Riccardo Bianciardi (93), che però sono in piena corsa per conquistare il titolo nella categoria pareggiata.

Infatti Andrini e Bianciardi sono al vertice con 72 insieme a Perrino, mentre Molina è quarto con 77 insieme a Rodolfo Cappellazzo, Vittorio Cascino e a Paolo Vernassa. Subito dietro Lia Rasmus (78), la migliore tra i concorrenti stranieri in gara.

Nella seconda categoria, che si disputa con formula stableford, si è messa in evidenza Luisa Ceola (12 punti), che per assicurasi il successo dovrà gestire i tre punti di vantaggio che ha nei riguardi di Antonio Mandich e di Jacopo Luce (9) e i quattro su Edoardo Biagi (8), nella foto. In corsa anche Silvano Favaro (7) e più difficile un ritorno di Alessandro  Petrianni, Cristiano Berlanda, Mirko Ghiggeri e di Gregorio Guglielmetti (5), sesti. Seconda tra le ladies Alessandra Donati.

Alla cerimonia di premiazione, che chiuderà l’evento, interverrà Franco Chimenti, Vicepresidente vicario del Coni e Presidente della Federazione Italiana Golf.

Gli sponsor – La 19esima edizione dell’Open d’Italia Disabili ospitata dal Golf del Ducato di Sala Baganza ha il supporto di Sanofi Genzyme (title sponsor), PreSa (major sponsor), Capital Strategy (official sponsor); con la collaborazione dei Partner Istituzionali: EDGA (European Disabled Golf Association), CIP (Comitato Italiano Paralimpico), INAIL Superabile, AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla).
Official Advisor: Infront

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube