Open Days: il 16 giugno in Veneto tutti sul green alla scoperta del golf

Open Days
  12 giugno 2018 In primo piano
Condividi su:

Sabato la seconda tappa della “Road to Rome 2022” con 26 circoli veneti che apriranno le porte per prove di golf gratuite.

Al Golf Club Padova alle 10.30 si terrà una conferenza stampa sul tema Golf e Ambiente

e nel pomeriggio i professionisti Luca Cianchetti e Guido Migliozzi gareggeranno con i baby golfisti

Un sabato all’insegna del golf, con prove gratuite in 26 circoli veneti che apriranno le porte a tutti per una giornata di sport a stretto contatto con la natura. Con gli “Open Days” in Veneto, in programma il 16 giugno dalle ore 10 alle 18, andrà in scena la seconda tappa stagionale del circuito “Road to Rome 2022”, il cammino del golf italiano verso la Ryder Cup 2022, il terzo evento sportivo al mondo per impatto mediatico che fra 4 anni vedrà sfidarsi a Roma, presso il Marco Simone Golf & Country Club, i 12 migliori giocatori europei e i 12 top players americani.

Dopo il successo di “Golf in Piazza” a Desenzano del Garda – evento d’apertura del secondo anno della Road to Rome 2022 – che lo scorso 27 maggio ha visto oltre 8.000 persone prendere parte a contest golfistici gratuiti sul Lungolago, la Federazione Italiana Golf con gli Open Days punta a rafforzare il messaggio di uno sport accessibile a tutti, coinvolgente e rispettoso dell’ambiente. Nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022, con il supporto di Infront, Official Advisor della FIG, lo scorso anno la “Road to Rome 2022” ha preso il via portando il golf in luoghi simbolo dell’Italia come la Valle dei Templi, il Monte Bianco, passando per Monza e Firenze (Piazzale Michelangelo) fino agli Open Days nei circoli del Lazio. Quest’anno verranno organizzate altre 5 manifestazioni che valorizzeranno il nostro territorio da un punto di vista turistico e nello stesso tempo contribuiranno a portare il golf tra la gente.

In occasione degli Open Days in Veneto il Golf Club Padova offrirà un ricco programma di eventi che metteranno al centro dell’attenzione i bambini. Si partirà alle 10.30 con la conferenza stampa sul tema “Golf e Ambiente”, moderata da Roberto Papetti, Direttore de “Il Gazzettino”, con gli interventi di: Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022; Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo; Alessandro De Luca, Responsabile della Sezione Impianti e Ambiente FIG. A fare gli onori di casa sarà Francesco Zanotto, Presidente del Golf Club Padova.

Nel pomeriggio i baby golfisti del Club dei Giovani si sposteranno in campo per partecipare alla sfida tra Luca Cianchetti e Guido Migliozzi, due giovani professionisti che nel loro palmarès hanno già una vittoria nel circuito internazionale Alps Tour. I due azzurri, coordinati dal Commissario Tecnico delle Squadre Nazionali Professionistiche, Massimo Scarpa, gareggeranno su 5 buche del percorso insieme agli altri ragazzi del Golf Club Padova. Prendendo ispirazione dalla Ryder Cup, si giocherà con la formula “fourballs” e sarà in palio l’onore della vittoria, in linea con lo spirito del confronto tra Europa e Usa, unica competizione golfistica che non prevede montepremi.

I partner – L’evento “Open Days”, organizzato dalla Federazione Italiana Golf in collaborazione con il Comitato Regionale Venerto FIG, con l’Istituto per il Credito Sportivo come Partner Istituzionale e la collaborazione di Infront, Official Advisor FIG, avrà il supporto di BMW (Main Sponsor); Frecciarossa, Kappa, Wind Tre Business, (Official Sponsor) Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Giornale (Media Partner).

 

L’elenco completo dei circoli aderenti all’Open Days in Veneto è consultabile dal sito www.federgolf.it

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube