Anna Zanusso e Lucas N. Fallotico: doppietta azzurra agli Internazionali d’Italia

Zanusso e Fallotico
  06 settembre 2018 In primo piano
Condividi su:

 Fallotico si è imposto nell’Under 16 a Biella e la  Zanusso nell’Under 18 a Villa Condulmer

 

Lucas Nicolas Fallotico e Anna Zanusso hanno vinto rispettivamente i Campionati Internazionali d’Italia Under 16 maschile e Under 18 femminile in un anno veramente d’oro per il golf azzurro in cui i giocatori italiani stanno prevalendo in ogni categoria e in ogni fascia d’età. I due giovani hanno portato a dodici i successi individuali dei dilettanti in campo internazionale (compreso quello di Giacomo Fortini nell’Alps Tour) a cui se ne aggiungono due per team, tra cui l’Europeo Girls a squadre. E sono dieci i titoli dei professionisti, che vincono nei circuiti più importanti del mondo e dove spiccano le tre perle di Francesco Molinari, a segno anche in un major.

 

Reply Italian U16: gran finale di Fallotico – Nel Reply Italian International Under 16 Championship/Teodoro Soldati Trophy, disputato sul percorso del Golf Club Biella (par 73), con un giro finale in 70 (-3) colpi, miglior score di giornata, Lucas Nicolas Fallotico (215 – 73 72 70, -4) ha avuto ragione dell’agguerrita concorrenza straniera superando il sudafricano Samuel Simpson e gli inglesi Ben Schmidt e Max Hopkins (217, -2). A dare maggior peso al successo azzurro il quinto posto di Giancarlo Sari (218, -1) alla pari con il danese Jens Kristian Thysted e con l’inglese Conor Gough, e l’ottavo di Matteo Cristoni (220, +1). Buone prove anche di Luigi Federico Magni, Pietro Guido Fenoglio e Alessandro Nardini, 12.i con 225 (+6). Il torneo è stato ridotto da 72 a 54 buche a causa del maltempo che ha costretto anche a due sospensioni del gioco.

Lucas Nicolas Fallotico, 16 anni portacolori del GC Molinetto, figlio del pro argentino Annibale, trasferitosi in Italia alla fine degli anni Novanta, è al primo alloro internazionale. Si è posto in evidenza nelle ultime due stagioni riportando successi nel Campionato Regionale Lombardo individuale (2017), nel Trofeo Michele (2017 e 2018), nella Coppa d’Oro Mario Camicia e nel Trofeo Gianluca (2018).

“Ho giocato molto bene – ha detto il vincitore – malgrado le condizioni climatiche complicassero molto le cose. Ho capito che potevo vincere dopo il secondo stop. Ero in testa e mancavano solo quattro buche, così sono tornato in campo ben deciso, anche se non è stato facile riprendere dopo esser rimasti fermi per oltre un’ora. Dedico la vittoria ai mei genitori e a Teodoro Soldati”.

La manifestazione è stata appunto intitolata a Teodoro Soldati (vincitore nel 2014), grande promessa del golf azzurro tragicamente scomparso nel luglio del 2015.

Internazionale d’Italia U18: dominio di Anna Zanusso – Anna Zanusso ha letteralmente dominato nel Campionato Internazionale d’Italia Femminile Under 18, la cui prima edizione si è svolta sul percorso del Golf Club Villa Condulmer (par 71). L’azzurra (272 – 70 67 66 69, -12) preso il comando nel secondo turno ha progressivamente aumentato il suo vantaggio fino a portarlo a nove colpi su Carolina Melgrati (281, -3), autrice di un gran 64 (-7), miglior score sul giro del torneo, che l’ha fatta risalire dall’ottavo al secondo posto. Subito dietro due russe, Natalia Guseva, terza con 282 (-2), e Alisa Khokhlova, quarta con 283 (-1). In quinta posizione con 284 (par), altre due italiane, Charlotte Cattaneo e Virgilia Bossi, insieme alla slovena Inja Fric. Subito dietro Ludovica Busetto, ottava con 286 (+2), Francesca Fiorellini, decima con 289 (+5), e Benedetta Moresco, 11ª con 290 (+6). A completare il trionfo azzurro anche il primo posto nel Nations Trophy (Bossi, Zanusso, Moresco).

“E’ veramente il mio anno” ha dichiarato Anna Zanusso. “Sono stata sostenuta da un gioco solido per tutta la gara e non ho mai avuto momenti di difficoltà. Sono molto contenta, ma la stagione sta praticamente finendo ed è tempo di pensare alla scuola”.

La 18enne di Castelfranco Veneto, portacolori di Ca’ Amata, è al secondo successo in campo internazionale dopo essersi imposta a giugno nell’Annika Invitational in Svezia. Tra le vittorie della veneta, da tempo nel giro azzurro, quelle nel Leone San Marco e nel Città di Castelfranco (2018), nel Trofeo Lolli Ghetti, nell’Asolo Hills Classic e nell’US Kids Venice Open (2016).

RISULTATI UNDER 16 MASCHILE

RISULTATI UNDER 18 FEMMINILE

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube