LPGA/LET: nello Scottish Open giro sospeso, Giulia Molinaro 41ª

Giulia Molinaro
  09 Agosto 2019 In primo piano
Condividi su:

Secondo giro non condotto a termine per maltempo nel Ladies Scottish Open (LPGA Tour-LET) che si sta disputando sul tracciato del Renaissance Club (par 71), a North Berwick in Scozia, dove Giulia Molinaro è stata fermata alla buca 16 con il par di giornata e in 41ª  posizione nella classifica provvisoria con il totale di “meno 2”.

In vetta si è portata la coreana Mi Jung Hur con 128 (66 62, -14), che precede di due colpi la thailandese Moriya Jutanugarn (130, -12) e di quattro la coreana Jeongeun Lee6 e l’olandese Anne Van Dam (132, -10). Al quinto posto con 133 l’altra coreana Mi Hyang Lee e la cinese Muni He, che ha lo stesso “meno 9” e tre buche per salire ancora, ma senza poter insidiale la leader. Ha guadagnato nove posizioni la thailandese Ariya Jutanugarn, sorella minore di Moriya, nona con 135 (-7), che difende il titolo.

“Buca in uno” di Laura Davies – Pur avendo giocato al mattino, in condizioni definite “orribili”, l’inglese Laura Davies, 55enne di Coventry, un mostro sacro del golf femminile con oltre 90 vittorie in giro per il mondo, ha effettuato un ottimo giro in 68 (-3) realizzando anche una “hole in one”, la 12ª della sua carriera. Ha centrato direttamente dal tee la buca 5, par 3 di 152 yards, utilizzando un wedge. E’ 41ª con 140 (-2).

Bel recupero di Giulia Molinaro – Giulia Molinaro (nella foto) ha iniziato con la sequenza bogey-triplo bogey, ma ha avuto il gran merito di non disunirsi e ha recuperato i quattro colpi persi con quattro birdie nelle sette buche di rientro giocate. Il montepremi è di 1.500.000 dollari.

I RISULTATI

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube