LET Access: a segno Natalia Escuriola Sedda 34ª, Avanzo 50ª

  13 ottobre 2015 In primo piano - News
Condividi su:

La spagnola Natalia Escuriola ha vinto con 208 colpi (68 67 73, -8) il WPGA International Challenge, torneo che sul percorso dello Stoke by Nayland Hotel Golf & Spa (par 72), a Stoke by Nayland in Inghilterra, ha concluso la stagione del LET Access.

  La 21enne iberica di Castellon ha ottenuto il secondo titolo del circuito superando di due colpi la norvegese Rachel Raastad (210, -6). La Escuriola a luglio si era imposta nel CitizenGuard Trophy ancora nello status di amateur e poi, passata di categoria, ha fatto suo il Campionato di Spagna femminile. Hanno occupato la terza posizione con 211 (-5) la tedesca Olivia Cowan e la francese Ariane Provot e la quinta con 212 (-4) l’iberica Noemi Jimenez e l’inglese Georgia Hall.   In bassa classifica Laura Sedda, 34ª con 225 (76 74 75, +9), e Stefania Avanzo, 50ª con 231 (77 74 80, +15), mentre non ha superato il taglio Elisabetta Bertini, 58ª con 154 (81 73, +10).   Secondo giro – La spagnola Natalia Escuriola (135 – 68 67, -9), ha preso decisamente il largo nel WPGA International Challenge, il torneo che sul percorso dello Stoke by Nayland Hotel Golf & Spa (par 72), a Stoke by Nayland in Inghilterra, conclude la stagione del LET Access, il secondo circuito femminile europeo.   La 21enne iberica di Castellon, che a luglio si era imposta nel CitizenGuard Trophy ancora nello status di amateur e che poi passata di categoria ha vinto Campionato di Spagna femminile, ha ipotecato il secondo titolo nel circuito dall’alto di cinque colpi di vantaggio sulla norvegese Rachel Raastad e sulla finlandese Oona Vartiainen (140, -4). Al quarto posto con 141 (-3) l’inglese Georgia Hall, la tedesca Olivia Cowan, la svedese Johanna Gustavsson e la spagnola Noemi Jimenez.   Sono in bassa classifica Laura Sedda, 37ª con 150 (76 74, +6), e Stefania Avanzo, 43ª con 151 (77 74, +7), mentre è uscita al taglio Elisabetta Bertini, 58ª con 154 (81 73, +10). Il montepremi è di 30.000 euro.   Primo giro Laura Sedda, 36ª con 76 (+4), è l’italiana meglio classificata nel WPGA International Challenge, il torneo che sul percorso dello Stoke by Nayland Hotel Golf & Spa (par 72), a Stoke by Nayland in Inghilterra, conclude la stagione del LET Access, il secondo circuito femminile europeo. Al 51° posto con 77 (+5) Stefania Avanzo e al 76° con 81 (+9) Elisabetta Bertini.   Un 68 (-4) ha permesso di portarsi in vetta all’islandese Olafia Kristinsdottir e alla spagnola Natalia Escuriola, ma il loro vantaggio è di appena un colpo sull’inglese Charlotte Ellis, sulla tedesca Olivia Cowan e sulla finlandese Oona Vartiainen (69, -3). Il montepremi è di 30.000 euro.   Prologo – Si conclude la stagione del LET Access, il secondo circuito femminile europeo, con la disputa del WPGA International Challenge (8-10 ottobre, 54 buche) al quale partecipano Elisabetta Bertini, Stefania Avanzo e Laura Sedda.   Sul percorso dello Stoke by Nayland Hotel Golf & Spa, a Stoke by Nayland in Inghilterra, sono tra le favorite l’inglese Georgia Hall, la scozzese Michele Thomson, la svedese Emma Nilsson, le tedesche Olivia Cowan, Karolin Lampert e Isi Gabsa, la spagnola Natalia Escuriola, la francese Ariane Provot e le finlandesi Krista Bakker e Oona Vartiainen. Il montepremi è di 30.000 euro.   I risultati  

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Luca Memeo - saranno famosi