Justin Thomas titolo e primato FedEx Cup, out F. Molinari e Woods

thomas-justin
  19 Agosto 2019 In primo piano
Condividi su:

Il torinese e l’ex numero uno mondiale non parteciperanno al Tour Championship, torneo finale FedEx

Justin Thomas è tornato al successo dopo un anno imponendosi con 263 (65 69 61 68, -25) nel BMW Championship e salendo in vetta alla classifica della FedEx Cup alla vigilia dell’ultima gara che chiude la stagione del PGA Tour, il Tour Championship (22-25 agosto, Atlanta), dove si assegneranno al vincitore i 15 milioni di dollari di prima moneta della FedEx su un montepremi totale di 60 milioni di dollari. Non parteciperanno alla corsa al jackpot Francesco Molinari, 61° con 286 (72 73 68 73, -2), e Tiger Woods, 37° con 281 (71 71 67 72, -7), che non sono entrati tra i primi 30 della graduatoria FedEx, ammessi all’evento, terminando rispettivamente 40° e 42°.

Sul percorso n. 3 del Medinah CC (par 72), a Medinah nell’Illinois, Thomas (nella foto), 26enne di Louisville (Kentucky), ha portato a dieci i successi sul circuito, comprensivi di un major, e ha ricevuto un assegno di 1.665.000 dollari, su un montepremi di 9.250.000 dollari. Ha lasciato a tre colpi Patrick Cantlay (266, -22), a cinque Hideki Matsuyama (268, -20), a sette Tony Finau (270, -18) e a nove Brandt Snedeker e Jon Rahm (272, -16). Hanno perso posizioni in FedEx Rory McIlroy e Patrick Reed, 19.i con 277 (-11), e Brooks Koepka, 24° con 278 (-10), scivolato dalla prima alla terza piazza. Stesso score di Tiger Woods per Jordan Spieth e bassa classifica per Justin Rose, campione in carica FedEx, e Matt Kuchar, 52.i con 284 (-4), e per Dustin Johnson, 57° con 285 (-3). Oltre a Molinari e a Woods non andranno ad Atlanta anche Shane Lowry (33°), Spieth (44°) e Phil Mickelson (47°).

Nel Tour Championship i punti della graduatoria FedEx saranno annullati e le posizioni si trasformeranno in colpi di abbuono. Si partirà per la volata finale con questi score: Thomas leader con “meno 10”, quindi a seguire Cantlay “-8”, Koepka “-7”, Reed “-6” e McIlroy “-5”. Inizieranno con “-4” coloro che sono dal sesto al decimo posto e con punteggi inferiori gli altri (un colpo in meno per ogni cinque) fino a quota zero (26°-30°). Al via con un “-3” Dustin Johnson (14°) e con un “-2” Rose (17°). Chi sarà in vetta al termine del torneo si prenderà i 15 milioni della FedEx.

Thomas quinto nel World ranking – Con il successo Justin Thomas è salito dal decimo al quinto posto del World Ranking dove Koepka è saldamente al comando davanti a Johnson, McIlroy e a Rose. Ridisegnate, invece, le posizioni dalla sesta alla decima con, nell’ordine, Rahm, Cantlay, Woods, DeChambeau e Molinari.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube