Italian Challenge Open by Cashback World: settimo Bergamaschi

Filippo Bergamaschi (Foto Bellicini)
  12 luglio 2018 In primo piano
Condividi su:

Lo spagnolo Mario Galiano e lo svedese Sebastian Soderberg sono al comando con 64 (-7) colpi nell’Italian Challenge Open presented by Cashback World, torneo in calendario nel Challenge Tour europeo e nell’Italian Pro Tour Banca Generali Private che si sta svolgendo sull’impegnativo percorso del Circolo Golf Is Molas a Pula (CA). La coppia di testa precede di misura il norvegese Eirik Tage Johansen e l’inglese Jack Singh Brar (65, -6) e di due lunghezze lo svedese Christofer Blomstrand e l’inglese Jack Senior. Ha tenuto un bel ritmo Filippo Bergamaschi (nella foto di Bellicini), settimo con 67 (-4) , sono sopra metà classifica Alessandro Tadini, 32° con 69 (-2), Federico Maccario e Jacopo Vecchi Fossa, 52.i con 70 (-1) e appena oltre Guido Migliozzi ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 75.i con 71 (par).

Il torneo, al quale partecipano 156 atleti di 29 nazioni, si disputa sulla distanza di 72 buche. Il taglio dopo 36 lascerà in gara i primi 60 classificati e i pari merito al 60° posto, dilettanti compresi. Il montepremi è di 300.000 euro con prima moneta di 48.000 euro. Ingresso libero per il pubblico.

L’intervista – Mario Galiano, 23 anni e recente vincitore della Medaglia d’Oro ai Giochi del Mediterraneo, si è portato in vetta con otto birdie e un bogey. “Mi sono espresso bene – ha detto – iniziando in modo tranquillo, con un gioco normale e con palline a centro green. Poi nella seconda parte del campo ho attuato una tattica aggressiva e lo score ha cambiato aspetto. Il campo? Richiede molta precisione perché il minimo errore lo si paga a caro prezzo”. Sebastian Soderberg 28enne di Eksjo con un successo datato 2916, ha tenuto lo stesso ritmo con sette birdie senza bogey.

Gli sponsor – L’Italian Pro Tour ha il supporto del title sponsor Banca Generali Private; del main sponsor BMW; degli Official Sponsor Casa Vinicola Errico, Cashback World. Official Supplier: Kappa, Frecciarossa, WindTre, Corriere dello Sport, Tuttosport, Il Giornale. Charity partner: Fondazione Tommasino Bacciotti Title sponsor del torneo: Cashback World. Official Advisor: Infront.

Il percorso – Inaugurato nel 1975, il Circolo Golf Is Molas ha già ospitato quattro edizioni dell’Open d’Italia (1976, 1982, 2000, 2001). La struttura dispone di un tracciato di 27 buche che si estende per 120 ettari immerso nella suggestiva area archeologica di Nora per esaltare lo scenario della macchia mediterranea con diversi canali, tre laghi, parchi naturali e la foresta di lecci più estesa e antica del continente europeo.

Caratteristiche ambientali che nel 2016 hanno portato all’assegnazione al CG Is Molas del premio “Impegnati nel Verde” per la Biodiversità. Un riconoscimento da parte della Federazione Italiana Golf che sottolinea l’importante lavoro svolto per la valorizzazione e la salvaguardia delle specie di flora e fauna autoctone e che dimostra come anche i percorsi di golf possano avere un ruolo concreto nella protezione della natura.

Italian Pro Tour Banca Generali Private – Nell’ambito del Progetto Ryder Cup 2022 – con la collaborazione di Infront Sport & Media, Official Advisor della FIG – la stagione dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, il circuito delle gare nazionali e internazionali della FIG, è caratterizzata da sette tornei. L’Italian Challenge Open presented by Cashback World è il quarto di un percorso che, dopo aver toccato in precedenza l’Emilia Romagna (Campionato Nazionale Open), il Friuli (Senior Italian Open by Villaverde H&R), la Lombardia (Memorial Giorgio Bordoni by AON) e ora la Sardegna, farà tappa  successivamente in Piemonte, Valle d’Aosta e Abruzzo, dimostrando come il cammino del golf italiano verso la Ryder Cup 2022 coinvolgerà tutta la nazione.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube