Finale QS Alps Tour: in Spagna comanda Enrico Di Nitto

Enrico Di Nitto (foto Bellicini)
  14 Dicembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Enrico Di Nitto è passato a condurre con 134 (68 66, -9) colpi nella finale della Qualifying School dell’Alps Tour che si sta svolgendo al La Cala Resort di Mijas Costa in Spagna, dove i 145 concorrenti si sono alternati nei primi due giri sui due tracciati dell’America Course (par 71) e dell’Asia Course par 72), mentre nel terzo turno i 70 rimasti in gara giocheranno sull’Asia Course. Al termine i primi 35 in graduatoria e i par merito in 35ª posizione riceveranno una ‘carta’ categoria 6” a tempo pieno per il circuito 2019 e gli altri una ‘carta’ categoria 8 con meno possibilità di giocare.

Di Nitto (nella foto), con un 66 (-6, un eagle, sei birdie due bogey) sull’Asia Course ha lasciato a due colpi l’argentino Maxi Godoy e lo spagnolo Angel Hidalgo (136, -7) e a quattro il canadese Callum Davison, l’iberico Juan Carlos Osorio e il dilettante francese Jeong Weon Ko (138, -5). In corsa altri cinque italiani: Lorenzo Scalise, ottavo con 141 (-2), Luca Cianchetti, vincitore di una delle tre gare dello Stage 1, 15° con 142 (-1), Stefano Pitoni e il dilettante Giovanni Craviolo, 30.i con 145 (+2), e Guglielmo Bravetti, 41° con 146 (+3).

Sono usciti al taglio: Guido Castagnara ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 71.i con 150 (+7), Federico Zucchetti, Federico Maccario, Alessandro Aloi (am) e Manfredi Manica (am), 80.i con 151 (+8), Takayuki Matsui (am) e Alberto Fisco, 111.i con 155 (+12), Stefano Ciapparelli (am), 120° con 157 (+14), Andrea Vercesi, 135° con 161 (+18), Ruggero Brandoli (am) ed Edoardo Vizzotto (am), 138.i con 162 (+19), Paolo Cuomo, 142° con 165 (+22), Federico Zuckermann (am) e Gabriele Marcomigni, 144.i con 171 (+28).

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube