Eurotour: Paul Dunne batte a sorpresa Rory McIlroy

Rory McIlroy
  01 ottobre 2017 In primo piano
Condividi su:

L’irlandese Paul Dunne (260 – 66 68 65 61, -20) si è imposto a sorpresa nel British Masters (European Tour) sul percorso del Close House GC (par 70), a Newcastle-upon-Tyne in Inghilterra. Con un parziale di 61 (-9) ha reso vano il tentativo di ritorno alla vittoria del nordirlandese Rory McIlroy (263, -17), nella foto, in rimonta dalla settima piazza con un 63 (-7).

Al terzo posto con 264 (-16) lo svedese Robert Karlsson, in vetta dopo tre turni, e al quarto con 266 (-14) il tedesco Florian Fritsch, lo svedese David Lingmerth e l’inglese Graeme Storm. All’11° con 269 (-11) l’inglese Matthew Fitzpatrick, al 15° con 270 (-10) il suo connazionale Lee Westwood, al 20° con 271 (-9) il tedesco Martin Kaymer e il thailandese Kiradech Aphibarnrat e al 44° con 275 (-5) il deludente nordirlandese Graeme McDowell.

Paul Dunne, 25enne di Dublino, ha firmato il primo titolo nel tour con un eagle e sei birdie. Per Rory McIlroy otto birdie e un bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 138 (-2), i quattro italiani in gara: Nino Bertasio, 68° con 139 (69 70, -1), Edoardo Molinari, 82° con 140 (70 70, par), Matteo Manassero, 113° con 144 (73 71, +4), e Renato Paratore, 126° con 146 (74 72, +6).

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

74° Open d'Italia - day 4