Eurotour: in Oman tiene Manassero (14°), sale E. Molinari (16°)

molinari-edoardo
  17 febbraio 2018 In primo piano
Condividi su:

Matteo Manassero è al 14° posto con 210 (68 71 71, -6) colpi dopo il terzo giro del NBO Oman Open (European Tour) sul percorso dell’Al Mouj Golf (par 72), a Muscat in Oman.

Hanno guadagnato posizioni Edoardo Molinari, da 59° a 16° con 211 (73 71 67, -5), e Andrea Pavan, da 33° a 23° con 212 (70 72 70, -4), mentre ne ha perse sedici Nino Bertasio da 33° a 49° con 216 (70 72 74, par).

Nuovo cambio al vertice dove si sono portati con 204 (-12) il francese Julien Guerrier (69 69 66), l’olandese Joost Luiten (72 66 66) e l’inglese Matthew Southgate (65 70 69). Seguono l’inglese Chris Wood (205, -11), lo spagnolo Adrian Otaegui (206, -10) e il transalpino Alexander Levy (207, -9). In corsa per il titolo anche l’inglese Andrew Johnston e il transalpino Matthieu Pavon, leader dopo due turni, settimi con 208 (-8)

Fluido il cammino di Joost Luiten con sette birdie e un bogey per il 66 (-6) e stesso score con un eagle, sei birdie e due bogey per Julien Guerrier. Più difficoltosa la strada di Matthew Southgate con sette birdie, due bogey e un doppio bogey (69, -3).

Matteo Manassero è sceso un colpo sotto par (71) con tre birdie e due bogey ed Edoardo Molinari (nella foto) ha decisamente attaccato ottenendo un 67 (-5) con sei birdie e un bogey. Per Andrea Pavan 70 (-2) colpi con cinque birdie e tre bogey e per Nino Bertasio 74 (+2) con tre birdie e cinque bogey.

Non hanno superato il taglio per la quarta gara di fila Renato Paratore, 114° con 149 (73 76, +5), e Lorenzo Gagli, 121° con 150 (75 75, +6).

Il montepremi è di 1.420.000 euro.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube