Eurotour: nel Maybank attacca Pieters, rimonta Migliozzi (11°)

Pieters Thomas GI
  22 Marzo 2019 In primo piano
Condividi su:

In buona posizione Pavan (17°), supera il taglio Paratore, escono E. Molinari e Bertasio

Guido Migliozzi, 11° con 139 (71 68, -5) colpi, ha rimontato trenta posizioni nel secondo giro del Maybank Championship, torneo organizzato congiuntamente da European Tour e Asian Tour, dove ha attaccato il belga Thomas Pieters, nuovo leader con 136 (67 69, -8). E’ rimasto in alta classifica Andrea Pavan, 17° con 140 (69 71, -4), è risalito dall’82° al 55° posto con 144 (par) Renato Paratore (73 71) superando il taglio, cosa non riuscita a Edoardo Molinari, 88° con 146 (73 73, +2), e a Nino Bertasio, 139° con 152 (77 75, +8).

Pieters ha un colpo di vantaggio sullo spagnolo Nacho Elvira e sull’indonesiano Danny Masrin (137, -7) e due su sette concorrenti al quarto posto con 138 (-6) tra i quali il grande campione sudafricano Ernie Els, l’australiano Lucas Herbert e il thailandese Jazz Janewattananond. Trenta gradini della classifica risaliti anche dall’indiano Shubhankar Sharma, campione in carica, stesso score di Migliozzi, e in regresso l’irlandese Padraig Harrington, 43° con 143 (-1), e il cinese Ashun Wu, 55° come Paratore.

Thomas Pieters (nella foto),27enne di Geel, tre successi nell’European Tour, l’ultimo datato 2014, e quarto alle Olimpiadi di Rio 2016, ha preso la leadership con quattro birdie e un bogey per il parziale di 69 (-3). Guido Migliozzi ha girato in 68 (-4) con sei birdie e due bogey, Andrea Pavan in 71 (-1) con quattro birdie e tre bogey, così come Renato Paratore con tre birdie e due bogey. Il montepremi è di 3.000.000 di dollari, circa 2.645.000 euro.

Il torneo su GOLFTV – Il Maybank Championship viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: sabato 23 marzo e domenica 24, dalle ore 3,30 alle ore 8. Commento di Alessandro Bellicini e di Matteo Delpodio.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube