Eurotour: nel Joburg Open Pavan resta in gara, esce Gagli

Andrea Pavan
  08 dicembre 2017 In primo piano
Condividi su:

Andrea Pavan è sceso dal 18° al 56° posto con 139 (66 73, -4), ma è rimasto in gara nel Joburg Open, il quarto torneo della stagione 2018 dell’European Tour, organizzato in collaborazione con il Sunshine Tour, che si sta svolgendo sui due percorsi del Randpark Golf Club (Firethorn Course par 72, Bushwillow Course par 71) di Johannesburg in Sudafrica con la partecipazione di 240 concorrenti. E’ invece uscito al taglio Lorenzo Gagli, 79° con 140 (72 68, -3), malgrado il tentativo di recupero dalla 119ª piazza. Il giro finale è stato sospeso, ma i 18 giocatori che ancora non hanno concluso il turno non apporteranno variazioni significative alla classifica.

Nuovo leader con 129 (65 64, -14) è il finlandese Tapio Pulkkanen, vincitore dell’ordine di merito 2017 del Challenge Tour, che precede di un colpo l’indiano Shubhankar Sharma (130, -13). In terza posizione con 131 (-12) il sudafricano Erik Van Rooyen e l’altro finlandese Mikko Korhonen e in quinta con 133 (-10) il danese Joachim B. Hansen e gli inglesi Daniel Brooks e Steven Brown. Ha rimontato il sudafricano George Coetzee, da 22° a 11° con 135 (-8), e hanno passato il taglio con l’ultimo punteggio utile gli altri due sudafricani Dean Burmester e Dylan Frittelli, reduce dal successo nel Mauritius Open di domenica scorsa, 56.i come Pavan.

Tapio Pulkkanen, 27enne di Kotka con un titolo nel Challenge Tour, ha realizzato un 64 (-8) sul Firethorn con otto birdie, di cui sei di fila, senza bogey. Andrea Pavan ha girato in 73 (-1) sullo stesso tracciato con tre birdie e altrettanti bogey e Lorenzo Gagli in 68 (-3) sul Bushwillow con cinque birdie e due bogey. Il montepremi è di 1.030.000 euro con prima moneta di 195.830 euro.

Il torneo su Sky – Il Joburg Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky, sul canale Sky Sport 2 HD, ai seguenti orari: sabato 9 dicembre e domenica 10, dalle ore 10,30 alle ore 15. Commento di Alessandro Lupi, Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

2017 - Un anno di Road To Rome 2022