Eurotour: Callum Shinkwin leader nel KLM Open, 26° Edoardo Molinari

shinkwin-callum-gi
  12 Settembre 2019 In primo piano
Condividi su:

Ad Amsterdam Sergio Garcia al nono posto e al 47° Lorenzo Gagli e Nino Bertasio

L’inglese Callum Shinkwin ha girato in 66 (-6) colpi e ha preso il comando nel primo giro del KLM Open, uno dei tornei più longevi dell’European Tour che festeggia la 100ª edizione sul tracciato del The International (par 72) ad Amsterdam in Olanda. Edoardo Molinari, 26° con 70, -2), ha espresso il miglior score degli azzurri seguito da Lorenzo Gagli e da Nino Bertasio, 47.i con 71 (-1): E’ in ritardo Matteo Manassero, 139° con 78 (+6), e si è ritirato dopo nove buche Filippo Bergamaschi.

Callum Shinkwin (nella foto), 26enne di Watford a caccia del primo successo nel circuito, ha messo insieme un eagle, cinque birdie e un bogey, che gli hanno permesso di prendere un minimo vantaggio su un folto gruppo composto dal malese Gavin Green, dallo svedese Per Langfors, dallo scozzese Marc Warren, dal danese Nicolai Hojgaard e dagli inglesi Chris Paisley, Matthew Southgate e Sam Horsfield (67, -5). E’ subito dietro lo spagnolo Sergio Garcia, nono con 68 (-4), uno dei tre più attesi protagonisti, mentre non hanno brillato gli altri due, lo statunitense Patrick Reed, 65° con 72 (par), e il tedesco Martin Kaymer, 133° con 77 (+5) e a un passo dal taglio. Buon ritmo, invece, del cinese Ashun Wu, 17° con 69 (-3), che difende il titolo.

Edoardo Molinari ha segnato un eagle, tre birdie e altrettanti bogey, Lorenzo Gagli cinque birdie e quattro bogey e Nino Bertasio tre birdie e due bogey. Il montepremi è di 2.000.000 di euro con prima moneta di 333.330 euro.

Il torneo su GOLFTV – Il KLM Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: venerdì 13 settembre, dalle ore 11,30 alle ore 13,30 e dalle ore 15,30 alle ore 18,30; sabato 14 e domenica 15, dalle ore 13 alle ore 17,30. Commento di Alessandro Bellicini, Nicola Pomponi e di Federico Colombo.

I RISULTATI

.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube