Eurotour: bis di Fleetwood ad Abu Dhabi, 30° Manassero, 53° Bertasio

fleetwood-tommy
  21 gennaio 2018 In primo piano
Condividi su:

L’inglese Tommy Fleetwood (266 – 66 68 67 65, -22) ha vinto per il secondo anno consecutivo l’Abu Dhabi HSBC Championship (European Tour), disputato all’Abu Dhabi GC, negli Emirati Arabi Uniti, dove Matteo Manassero si è classificato 30° con 280 (70 71 70 69, -8) e Nino Bertasio 53° con 284 (70 71 69 74, -4).

Fleetwood è risalito dal quarto posto con un gran 65 (-7), miglior score di giornata, sorpassando il connazionale Ross Fisher (268, -20), in vetta dopo tre giri con il belga Thomas Pieters, quinto con 271 (-17) insieme all’altro inglese Chris Paisley.

Ha dato significativi segni di ripresa il nordirlandese Rory McIlroy, al rientro dopo una serie di problemi fisici, terzo con 270 (-18) alla pari con l’inglese Matthew Fitzpatrick, in una classifica dominata dai britannici, In buona posizione, ma mai protagonisti, lo svedese Henrik Stenson, ottavo con 273 (-15) e anch’egli autore di un 65, e lo statunitense Dustin Johnson, leader mondiale, nono con 274 (-14). Prova in grigio dell’inglese Justin Rose e del thailandese Kiradech Aphibarnrat, 22.i con 278 (-10), del tedesco Martin Kaymer, 27° con 279 (-9), e dell’americano Matt Kuchar, 32° con 281 (-7)

Tommy Fleetwood (nella foto), 27enne di Southport, numero uno della money list dell’European Tour 2017, ha siglato il quarto titolo con otto birdie e un bogey e ha ricevuto un assegno di 408.597 euro su un montepremi di 2.500.000 euro.

Matteo Manassero ha risalito la classifica di 14 gradini con cinque birdie e due bogey e per il parziale di 69 (-3) nel contesto di una gara molto regolare. Nino Bertasio i 14 gradini li ha discesi con quattro birdie, quattro bogey e un doppio bogey per il 74 (+2). Non hanno superato il taglio Renato Paratore, 72° con 143 (76 67, -1), fuori per un colpo, ed Edoardo Molinari, 89° con 144 (74 70, par).

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube