Eurotour: al proscenio Louis De Jager, 39° Nino Bertasio

louis-de-jager
  01 marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Nino Bertasio ha concluso al 39° posto con 69 (-2) colpi il primo giro dello Tshwane Open, terza delle quattro gare in Sudafrica nel calendario dell’European Tour, allestite in collaborazione con il Sunshine Tour, che si sta svolgendo sul percorso del Pretoria CC (par 71) a Waterkloof, dove è al vertice con 64 (-7) il sudafricano Louis De Jager. Sono oltre metà classifica Lorenzo Gagli, 97° con 72 (+1), e Andrea Pavan, 120° con 73 (+1).

De Jager (nella foto)  precede di misura il connazionale Thomas Aiken, lo statunitense Julian Suri e il cileno Felipe Aguilar, secondi con 65 (-6), e di due colpi i sudafricani Shaun Norris e Combrinck Smit, quinti con 66 (-5). Tra i diciassette concorrenti al settimo posto con 67 (-4) lo scozzese Scott Jamieson e i sudafricani Richard Sterne e George Coetzee. In ritardo gli inglesi Danny Willett e Aaron Rai, 61.i con 70 (-1).

Louis De Jager, 31enne di Duiwelskoof con tre successi nel Sunshine Tour, ha segnato sette birdie senza sbavature. Nino Bertasio, partito dalla buca 10, ha realizzato due birdie in uscita e un birdie e un bogey nel rientro. Stesso tee di avvio per Andrea Pavan piuttosto altalenante con quattro birdie e sei bogey. Lorenzo Gagli ha perso subito un colpo rispetto al par con un bogey alla prima buca e poi non lo ha più recuperato proseguendo con due birdie e due bogey. Il montepremi è di 1.050.000 euro.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube