Eurotour: a Hong Kong tiene S.S.P. Chawrasia, sale E. Molinari

chawrasia-ssp
  24 novembre 2017 In primo piano
Condividi su:

Edoardo Molinari , da 47° a 22° con 138 (71 67, -2) colpi, Matteo Manassero, da 70° a 46° con 141 (72 69, +1), e Nino Bertasio, da 89° a 56° con 142 (73 69, +2), hanno fatto passi avanti in classifica nel secondo giro dell’UBS Hong Kong Open, in svolgimento sul percorso dell’Hong Kong GC (par 70) a Fanling, nell’isola di Hong Kong, primo torneo dell’European Tour 2018, organizzato in combinata con l’Asian Tour.

L’indiano S.S.P. Chawrasia (nella foto) ha mantenuto la leadership con 131 (65 66, -9) colpi, due di margine sul sudafricano Thomas Aiken (133, -7), risalito dalla 19ª piazza. In terza con 135 (-5) gli svedesi Alexander Bjork e Joakim Lagergren, il thailandese Poom Saksansin e lo statunitense Julien Suri e tra gli otto concorrenti in settima con 136 (-4) il gallese Jamie Donaldson, il sudafricano Dylan Frittelli e l’inglese Tommy Fleetwood, numero uno del circuito continentale 2017.

Al 15° posto con 137 (-3) il suo connazionale Justin Rose, numero due, il cinese Haotong Li e lo spagnolo Rafa Cabrera Bello, al 26° con 139 (-1) il thailandese Thongchai Jaidee e l’iberico Miguel Angel Jimenez, “over 50” ancora altamente competitivo e vincitore per quatto volte della gara, l’ultima nel 2014, e al 38° con 140 (par) l’altro iberico Sergio Garcia, e l’australiano Sam  Brazel, campione uscente.

S.S.P. (che sta per Shiv Shankar Prasad) Chawrasia, 39enne di Calcutta con quattro titoli nell’European Tour tutti conquistati nel suo paese, due nell’Asian Tour e dieci nel circuito di casa, ha tenuto alto il ritmo con un 66 (-4) dovuto a cinque birdie e a un bogey. Edoardo Molinari è sceso tre colpi sotto par con un eagle, cinque birdie e quattro bogey per il 67, mentre Matteo Manassero e Nino Bertasio hanno tenuto lo stesso passo con tre birdie e due bogey per il parziale di 69 (-1). Il montepremi è di 1.700.000 euro con prima moneta di 333.330 euro.

Il torneo su Sky -L’UBS Hong Kong Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: sabato 25 novembre, dalle ore 7 alle ore 10 (Sky Sport 2 HD); domenica 26, dalle ore 6,30 alle ore 9,30  (Sky Sport 2 HD). Commento di Roberto Zappa e di Nicola Pomponi.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube