Europei a squadre: Girls e Ladies nel primo girone che assegna il titolo

Ladies 2018
  11 luglio 2018 In primo piano
Condividi su:

 

Ai Campionati Europei a Squadre le Girls azzurre hanno concluso la qualificazione su 36 buche medal al primo posto e la formazione Ladies al settimo e si sono guadagnate l’accesso al primo girone di match play dove si compete per il titolo. Sono invece entrati nel secondo i Boys (noni) e gli Amateur (12.ì) si batteranno per la nona posizione.

Girls al primo posto in Svezia – Le Girls azzurre, da quattro anni finaliste nel torneo con un oro (2016) e tre argenti, hanno concluso al comando la qualificazione su 36 buche medal con 717 /367 350, -3) unico team sotto par, nell’European Girls Amateur Team Championship in svolgimento al Forsgården Golf Club (par 72) di Kungsbacka in Svezia. I parziali: Alessia Nobilio 71 65, Emilie Alba Paltrinieri 75 66, Anna Zanusso 74 74, Caterina Don 74 76, Benedetta Moresco 74 79, Virginia Bossi 74 69. Contenderanno il titolo alle azzurre le altre compagini nell’ordine alle loro spalle: Spagna (726, +6), Svezia (733 +13), Repubblica Ceca (737, +17). Germania (738, +18), Danimarca (747, +27), Inghilterra (749, +29) e Olanda 752 (+32).

Nel secondo girone, a lottare per il nono posto: Svizzera (759, +39), Norvegia (761, +41), Francia (762, +42), Scozia (763, +43), Irlanda (768, +48), Finlandia (774, +54), Austria (783, +63) e Galles (786, +66). Nel terzo girone: Belgio (796, +76), Slovacchia (800, +80) e Islanda (812, +92). Nel primo incontro: Italia-Olanda. Seguono le azzurre il capitano Stefano Sardi, il team advisor Enrico Trentin e l’allenatore Alex Senoner.

Ladies: le azzurre settime – Nell’European Ladies Amateur Team Championship, che si sta disputando sul percorso del Murhof Golf Club (par 72), a Frohnleiten in Austria, le azzurre (nella foto) sono scese dal quarto al settimo posto con 713 (350 363, -7) colpi e hanno avuto accesso nel primo girone. I parziali: Roberta Liti 70 70, Clara Manzalini 74 71, Angelica Moresco 71 76, Virginia Elena Carta 69 70, Letizia Bagnoli 69 75, Alessandra Fanali 73 74. Al comando la Francia (691, -29) con buon margine sulla Germania (702, -18) e sulla Svezia (703, -17). Ammesse anche la Danimarca (707, -13), l’Inghilterra (709, -11) la Finlandia (710, -10) e l’Irlanda, ottava con lo stesso score delle italiane. Sono nel secondo girone a competere per il nono posto, Spagna (714, -6), Austria (718, -2), Scozia (721, +1), Svizzera e Repubblica Ceca (727, +7), Olanda (730, +10), Belgio (734, -14) e Slovacchia (745, +15). Nel terzo (per il 17° posto) Slovenia (745, +25), Islanda (754, +34) e Turchia (757, +37). Nel primo match a eliminazione diretta: Germania-Italia. Assistono la squadra azzurra la capitana Anna Roscio, il team advisor Roberto Zappa e l’allenatore Stefano Soffietti.

Boys (noni) nel secondo girone – I Boys (Massimiliano Campigli 76 76, Kevin Latchayya 74 78, Andrea Romano 73 75, Filippo Celli 74 69, Gregorio De Leo 74 76, Pietro Bovari 74 72) hanno concluso la qualifica al nono posto con 737 (369 368, +17) colpi e competeranno nel secondo girone di match play con massimo obiettivo la nona piazza.

Nell’European Boys Team Championship sul tracciato del Golf Resort Kaskáda (par 72) di Kuřim nella Repubblica Ceca a battersi per il titolo saranno Spagna (704, -16), Svezia (717, -3). Inghilterra (718, -2), Danimarca e Germania (726, +6), Svizzera (727, +7), Irlanda (728, +8) e Repubblica Ceca (732, +12). Insieme all’Italia, classificate alle sue spalle, Francia (741, +21), Austria (744, +24), Olanda (745, +25), Galles (746, +26), Scozia 747 (+27), Belgio e Finlandia (749, +29). Nel primo match play: Italia-Finlandia. I sei azzurri sono accompagnati dal capitano Giovanni Bartoli, dagli allenatori Giovanni Gaudioso e Giorgio Grillo e dal fisioterapista Giacomo Lucchesi.

Amateur al 12° posto – L’Italia è rimasta al 12° posto con 723 (367 356, +3) ed è stata ammessa al secondo girone di match play dove proverà a salire fino alla nona posizione nell’European Amateur Team Championship che si sta svolgendo al Golf Resort A-ROSA Scharmutzelsee (Faldo Course, par 72) di Berlino in Germania. Questi i parziali: Alberto Castagnara 77 74, Lorenzo Scalise 65 70, Stefano Mazzoli 79 70, Giovanni Manzoni 71 72, Francesco Donaggio 76 76, Giulio Castagnara 78 70. La Svezia (693, -27) ha avuto il primo posto nel tabellone che porterà al titolo davanti all’Inghilterra, stesso score ma punteggi scartati maggiori. Seguono Danimarca (704, -16), Germania (705, -15) Spagna (707, -13), Scozia (709, -11), Francia (711, -9) e Finlandia (718, -2).

Nel girone degli azzurri anche l’Irlanda, nona con 719 (-1), l’Austria (722, +2), l’Olanda (723 come l’Italia) e subito dietro l’Islanda (730, +10), il Portogallo e la Repubblica Ceca (731, +11) e la Serbia (791, +71). Nel primo incontro: Italia-Islanda. Insieme agli azzurri il capitano Giacomo Fortini, gli allenatori Alberto Binaghi e Federico Bisazza e il fisioterapista Cristiano Cambi.

I RISULTATI

 

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube