China Tour: Aron Zemmer si mantiene al 13° posto

zemmer-aron
  08 marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Il canadese Sunil Jung è rimasto al comando con 134 (63 71, -10) colpi nel secondo giro dello Shenzhou Peninsula Classic, gara inaugurale del China Tour, che si sta svolgendo  sul percorso del Dunes Golf Club (par 72) a Wanning in Cina. E’ rimasto al 13° posto con 141 (68 73, -3) Aron Zemmer, mentre sono usciti al taglio, caduto a 147 (+3), Cristiano Terragni, 78° con 149 (75 74, +5), e Giorgio De Filippi, 112° con 153 (79 74, +9).

Il leader è seguito a un colpo dallo statunitense Sejun Yoon (135, -9) e a due dal cinese Hongfu Wu, dal neozelandese Fraser Wilkin e dal thailandese Chinnarat Phadungsil (138, -6), che ha preso parte a gare del tour europeo, In sesta posizione con 139 (-5) i coreani Todd Baek e Sung Hyuk Park. il taiwanese Teng Kao e i giapponesi Taihei Sato e Kenta Konishi.

Sunil Jung, 26 anni, come detto nazionalità canadese, ma nato a Seoul in Corea, ha rallentato con un 71 (-1, con quattro birdie e tre bogey) dopo l’ottimo 63 (-9) di partenza. Aron Zemmer  ha segnato quattro birdie e cinque bogey per il 73 (-1) e hanno concluso la loro gara con un 74 (+2) sia Cristiano Terragni (due birdie e quattro bogey), che Giorgio De Filippi (un birdie e tre bogey). Il montepremi di 1.350.000 renminbi (circa 172.000 euro).

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube