Challenge Tour: Chase Koepka leader solitario, 31° Pavan

koepka-chase
  27 ottobre 2017 In primo piano
Condividi su:

Andrea Pavan è al 31° posto con 211 (71 69 71, -5) colpi e sono al 43° con 213 (-3) Alessandro Tadini (69 72 72) e Francesco Laporta (72 71 70) a un giro dal termine del Ras Al Khaimah 2017 Golf Challenge, penultimo torneo del Challenge Tour al termine del quale i primi 45 dell’ordine di merito saranno ammessi a disputare il NBO Grand Final (1-4 novembre, Al Mouj Golf, Oman) dove si contenderanno 15 ‘carte’ per l’European Tour 2018.

E’ rimasto da solo al comando con 204 (66 68 70, -12) lo statunitense Chase Koepka  (nella foto, credit Ras Al Khaimah Tourism Development Authority), fratello di Brooks vincitore dell’ultimo US Open, ma nel giro finale saranno in molti a competere per il titolo, che in pratica assicurerebbe quanto meno la presenza in Oman se non la promozione anticipata sull’European Tour. Hanno le maggiori chances, oltre a Koepka, anche il belga Christopher Mivis e lo svedese Jens Dantorp, secondi con 205 (-11), il polacco Adrian Meronk, gli inglesi Max Orrin e Garrick Porteous, il francese Clément Sordet e l’irlandese Gavin Moynihan, quarti con 206 (-10).

Chase Koepka, 23enne di West Palm Beach (Florida) senza successi nel tour, ma sesto nella money list e praticamente già sul circuito maggiore, ha mantenuto la leadership pur avendo rallentato con quattro birdie e due bogey per il 70 (-2). Andrea Pavan, che ha bisogno almeno di un quinto posto per andare in Oman, ha girato in 71 (-1) con sei birdie, tre bogey e un doppio bogey. Necessitano di un bel salto in classifica per entrare tra i 45 Francesco Laporta (attualmente 46°), che ha siglato un 70 (-2) con cinque birdie, un bogey e un doppio bogey, e Alessandro Tadini (47°), che ha viaggiato in par (72) con quattro birdie e quattro bogey. E’ uscito al taglio Lorenzo Gagli, 87° con 149 (73 76, +5), al momento l’unico italiano sicuro di giocare nel Grand Final. Il montepremi è di 295.000 euro dei quali 47.222 euro destinati al vincitore.

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Luca Memeo - saranno famosi