Challenge: Gagli, Laporta e Pavan, operazione ‘carta’

Lorenzo Gagli
  18 ottobre 2017 In primo piano
Condividi su:

Lorenzo Gagli, Francesco Laporta e Andrea Pavan, tesi alla conquista di una ‘carta’ per l’European Tour 2018, prendono parte al Foshan Open (19-22 ottobre), terz’ultimo torneo stagionale del Challenge Tour in programma sul tracciato del Foshan Golf Club, nella città da cui il circolo prende nome in Cina. Dopo la prossima gara (Ras Al Khaimah Challenge, 25-28 ottobre) si definiranno i primi 45 classificati nella money list che andranno a giocarsi le 15 ‘carte’ disponibili nel NBO Grand Final (1-4 novembre) in Oman.

Il ricco montepremi di 500.000 dollari (circa 425.000 euro) offre, con un ottimo piazzamento, allettanti prospettive di risalita ad Andrea Pavan (66° nell’ordine di merito) e a Francesco Laporta (44°), al momento tra i 45, ma troppo lontano per avere grandi speranze di centrare l’obiettivo. A Lorenzo Gagli (17°), nella foto, che avrà comunque a disposizione tutte e tre le prove, sarà sufficiente invece non allontanarsi troppo dall’alta classifica per tornare nel circuito maggiore dove è già stato.

In campo quasi tutti i migliori e in particolare quattro dei primi cinque nell’ordine di merito: il finlandese Tapio Pulkkanen, leader della Race To Oman, il francese Julien Guerrier (3°), il sudafricano Erik Van Rooyen (4°), a segno domenica scorsa dell’Hainan Open, e lo statunitense Chase Koepka (5°), fratello di Brooks, vincitore dell’US Open 2017.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Luca Memeo - saranno famosi