A Miglianico l’Abruzzo Open presented by Axa di Pescara conclude l’Italian Pro Tour

  13 ottobre 2015 In primo piano - News
Condividi su:

Spettacolo assicurato nell’Abruzzo Open presented by Axa di Pescara, in programma dal 16 al 18 ottobre al Miglianico Golf & Country Club. Il torneo – inserito nel calendario internazionale dell’Alps Tour – vedrà in gara i migliori giocatori del circuito europeo. Giunto alla penultima tappa, prima del Grand Final dell’Israel Masters, l’Alps Tour entra nella sua fase cruciale. La lotta al vertice dell’ordine di merito è, infatti, molto aperta. Anche a metà classifica sono tanti i giocatori a caccia di punti preziosi per garantirsi la “carta” che darà diritto a giocare nel circuito il prossimo anno.   Pro Am Pierpaolo e Valentina Timperio – La competizione sarà anticipata giovedì 15 ottobre dalla Pro Am Memorial Pierpaolo e Valentina Timperio. Una giornata di sport nel ricordo dei due fratelli di Miglianico scomparsi in un incidente stradale all’età di 27 e 23 anni. Scenderanno in campo 26 squadre formate da un professionista e da tre amateur (partenza shotgun alle ore 10,30).   La formula di gara – Il torneo, che si svilupperà su 54 buche, sarà suddiviso in tre giri da 18 buche ciascuno. Dopo i primi due round, resteranno in gioco i primi 40 classificati e i pari merito. Al vincitore andranno 5.800 euro su un montepremi complessivo di 40.000. Per tutte le giornate l’ingresso sarà gratuito. L’evento abruzzese chiuderà l’Italian Pro Tour 2015, il circuito di 8 gare nazionali e internazionali allestito dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG.   Il field – Ben dodici le nazioni rappresentate dai 108 giocatori iscritti all’Abruzzo Open presented by Axa di Pescara. Saranno sul tee di partenza i primi dieci classificati dell’ordine di merito dell’Alps Tour e quasi tutti i vincitori dei 18 tornei fin qui giocati. Scenderanno in campo 50 azzurri, fra i quali 10 amateur con un ottimo palmarès di successi internazionali in ambito giovanile.   Su tutti Stefano Mazzoli, campione europeo in carica, messosi in luce recentemente fra i “pro” con il superamento del taglio nel 72° Open d’Italia presented by Damiani. I favori del pronostico spettano a Darius Van Driel, 26enne olandese in vetta all’ordine di merito davanti all’inglese Josh Loughrey e al francese Damien Perrier. Difenderà il titolo lo spagnolo Juan Antonio Bragulat (nella foto), laureatosi campione nel 2014 con 201 colpi (71 64 66, -12).   In casa Italia, l’esperto Andrea Maestroni (sesto in graduatoria) e il giovane Enrico Di Nitto (decimo) guideranno il gruppo dei pretendenti alla vittoria. L’Alps Tour 2015 ha già incoronato 4 azzurri: oltre ai già citati Maestroni e Di Nitto, sono andati a segno anche Andrea Perrino e Federico Maccario. Nel folto gruppo italiano non vorrà sfigurare nel circolo “di casa” Luca D’Andreamatteo, il primo abruzzese a diventare un golfista professionista.   Il percorso – Il Miglianico Golf & Country Club non è nuovo a grandi eventi internazionali, tutti finalizzati alla diffusione del golf nella regione. Oltre ad aver ospitato le ultime due edizioni dell’Open d’Italia disabili, è stato la casa del golf per i Giochi del Mediterraneo del 2009. Lo scorso anno il circolo chietino ha fatto il suo debutto nel golf professionistico con l’Abruzzo Open, tappa conclusiva dell’Alps Tour. Anche quest’anno il percorso disegnato da Ronald Kirby vedrà in gara i top players del circuito. Il campo, che ha un’estensione di 5875 metri, ha buche tecniche e insidiose, ma al contempo divertenti. La presenza di boschi e vigneti, intervallati da bunker artificiali con numerosi “fuori limite” e ostacoli d’acqua, rendono molto piacevole l’esperienza di gioco.   Gli sponsor – Il torneo, supportato da Axa come title sponsor, beneficia del contributo dei seguenti sponsor: Tagliati per il successo; Humangest; Ecosaves srl; Cantina Miglianico; Acqua minerale Santacroce; Energia Prima; Miglianico Golf & Country Club. L’Italian Pro Tour ha il supporto per tutti gli appuntamenti ufficiali di Colmar, Unopiù, Frosecchi, Martin Argenti e Konica Minolta. Media Partner: Sky Sport. Charity Partner: Comitato Maria Letizia Verga. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, i giocatori usufruiscono del servizio di cura fisioterapica e riabilitazione fisica “Physio Team”, a cura di Giuseppe Plebani.   Web e social network – Le news, le interviste, la photo gallery e la video gallery dell’Abruzzo Open presented by Axa di Pescara saranno consultabili sul sito www.italianprotour.com e sui profili facebook, twitter e instagram. Gli highlights della Pro Am e delle tre giornate di gara saranno visibili anche sul canale youtube: FederazioneGolf.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Luca Memeo - saranno famosi