Giulia Sergas nella “Hall of Fame” PGAI

sergas-giulia
  01 dicembre 2017 News
Condividi su:

Giulia Sergas è stata ammessa nella “Hall of Fame” della PGA Italiana per aver “contribuito allo sviluppo e alla promozione del golf nazionale grazie ai risultati eccezionali conseguiti”. La triestina, 37 anni, è la terza proette, dopo Federica Dassù e Diana Luna, a ottenere questo riconoscimento instituito dall’Associazione nel 2013.

Giulia Sergas ha difeso i colori italiani alle Olimpiadi (2016), insieme a Giulia Molinaro, e in quella occasione annunciò che sarebbe tornata a competere in Europa dopo quindici stagioni nel LPGA Tour statunitense. Si è messa in grande evidenza da dilettante con numerosi successi tra i quali il titolo europeo individuale (1998) ed è giunta due volte seconda con la squadra azzurra ai Campionati Mondiali (1996-1998).

Nel 2000 ha iniziato la carriera professionale nel LET e al termine della prima stagione ha ricevuto l’attestato di “Rookie of the year” quale miglior debuttante del circuito. Nel 2002 è entrata nel LPGA Tour dove è terminata quattro volte seconda. Ha disputato 41 major con sei top ten compreso il quarto posto nel US Women Open del 2012. Nel 2013 ha preso parte alla Solheim Cup con la squadra europea che ha sconfitto in trasferta (al Colorado GC) gli Stati Uniti con il punteggio più pesante mai registrato nella competizione (18-10). Ha difeso per due volte i colori italiani nella World Cup (2005-2007).

“È un vero onore – ha detto Giulia Sergas – per me entrare a far parte della Hall of Fame. Spero di avere l’opportunità di servire l’Associazione e il golf Italiano condividendo la mia esperienza e il mio amore per questo sport”

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Letizia Bagnoli - saranno famosi