Finale QS Asian: Aron Zemmer in corsa per una ‘carta’

aron-zemmer
  13 gennaio 2018 News
Condividi su:

La finale della Qualifying School dell’Asian Tour, dopo i rallentamenti dovuti al maltempo, è tornata nei tempi previsti con il completamento del terzo giro e la conclusione del quarto.

Sui due percorsi del Rayong Green Valley Country Club (par 71) e del St. Andrews 2000 (par 71), a Rayong in Thailandia. Aron Zemmer, rimasto in gara dopo il primo taglio effettuato al termine di 36 buche, è salito dal 26° al 17° posto nel terzo turno con 209 (-4), ma nel quarto è scivolato al 50° con 284 (71 69 69 75, par), causa un 75 (+4). Ha, comunque, superato il secondo taglio, fissato dopo 72 buche, e disputerà al Rayong GVCC il giro conclusivo alla fine del quale verranno assegnate le ‘carte’ per il circuito 2018, che spetteranno ai primi 35 in graduatoria e ai pari merito al 35° posto.

Al passaggio sulle 54 buche era al comando con 202 (-11) il thailandese Sorachut Hansapiban, che nel quarto turno ha rallentato ed è stato agganciato a quota 274 (67 71 64 72, -10) dal coreano Seungtaek Lee (69 69 69 67) e dagli australiani Maverick Antcliff (70 70 66 68) e Steven Jeffress (66 70 69 69). Al quinto posto con 275 (-9) il giapponese Shohei Hasegawa. Out al primo taglio l’altro italiano in campo, Edoardo Raffaele Lipparelli, 196° con 149 (75 74, +7).

 

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube