Festa dell’Etica nello Sport: un grande successo

Festa dell'Etica Sport
  16 maggio 2017 News
Condividi su:

Il golf è stato tra gli sport presenti alla  VII Festa dell’Etica nello Sport “Andrea Scozzese”, che si è svolta presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa “Giulio Onesti”, a Roma, organizzata da MECS, Movimento per l’Etica, la Cultura e lo Sport, e che ha avuto un grande successo.

Sono stati addirittura più di 1800 i ragazzi delle scuole secondarie, ad essere impegnati insieme ai loro insegnanti nelle varie discipline proposte, con l’aiuto delle Federazioni sportive, per divertirsi insieme negli eventi outdoor:  basket, calcio, rugby, volley, atletica leggera, scherma, tiro con l’arco, shuttlecock e, come detto, il golf, che ha visto tanti giovani provare nelle strutture messe a disposizione e tutti molto interessati.

A completare il programma della Festa, all’interno dell’Aula Magna, un grande parterre di ospiti istituzionali, tra i quali Giancarlo Abete, Andrea Abodi, Claudio Barbaro, Ottavio Bonincontro, Enrico Lubrano, Daniele Masala, Vincenzo Parrinello, Paolo Maria Reale e Silvia Salis, presentati da Livia Azzariti, come negli anni precedenti. Il convegno si è aperto con il saluto di Antonino Viti, Presidente ACSI e di Paolo Del Bene, Coordinatore MECS, che hanno introdotto la bellissima giornata e l’interessante tavola rotonda sul tema «Dual Career: sport e studio in Italia … Si può».

olto seguiti  gli interventi degli ospiti, a partire da quello di Abete, che ha raccontato come lo sport viva in una dimensione di valori ma anche di equilibri economici, e come il nostro Paese sia purtroppo ancora in ritardo nei confronti delle attività sportive nella scuola. Nello sport dovrebbe essere insita l’etica, ma a volte nella pratica non è così, come evidenziato da Parrinello, mentre la dottoressa Salis, davanti alla giovane ma interessata platea, ha spiegato come lo sport insegni a pensare al futuro fin da ragazzi. Notevolmente apprezzato dai presenti anche l’intervento dell’ex pentatleta Daniele Masala, così come quello del rettore del Convitto di Roma Paolo Maria Reale. In chiusura i racconti di Abodi e di Bonincontro sul difficile mondo del calcio, fra regole ed interessi.

La VII Festa dell’Etica nello Sport “Andrea Scozzese” ha avuto il patrocinio di CONI, Comitato Italiano Paralimpico, ACSI, ASI, la partecipazione di FIDAL, FITArco, FIC, Federgolf, Federvolley, Federscherma, Federazione Italiana Shuttlecock, Academy of Nettuno Baseball e la collaborazione di ASD LUISS, AS ROMA Scuola Calcio, Italia Camp, Club Scherma Roma, Corso di Laurea in Scienze Motorie – Università di Roma Tor Vergata, Associazione Sportiva Dilettantistica Esercito Sport e Giovani, Gruppi Sportivi Fiamme Gialle, Panini, Banca del Fucino, Istituti Manfredi Azzarita e Convitto Nazionale e del Centro Studi di Diritto, Economia ed Etica dello Sport.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube