Eurotour: subito all’attacco i sudafricani, 13° Colombo

  05 gennaio 2012 News
Condividi su:

​Il 24enne brianzolo Federico Colombo è al 13° posto con 68 colpi, cinque sotto par, dopo il giro iniziale dell’Africa Open, la gara che sul percorso dell’East London GC (par 73), nella città da cui il circolo prende il nome in Sudafrica, inaugura l’European Tour 2012. Si è ben difeso Alessandro Tadini, 50° con 70 (-3), mentre Andrea Pavan, con il 73 del par, è oltre la linea di qualifica.

Come era prevedibile i giocatori di casa hanno subito attaccato: gran protagonista Thomas Aiken (nella foto), 28enne di Johannesburg con un successo nel circuito (Open de España, 2011), che ha preso il comando con un ottimo 64, nove colpi sotto par grazie e a due eagle e cinque birdie, ma non sono stati da meno Retief Goosen e Jaco Ahlers, secondi con 65 (-8). Seguono con 66 (-7) altri due sudafricani, Michael Du Toit e Dean O’Riley insieme al gallese Phillip Price, e sono al settimo posto con 67 (-6) gli inglesi Richard Bland e Danny Willett, l’olandese Maarten Lafeber, il francese Charles-Edouard Russo e i sudafricani J.J. Senekal e Shaun Norris. E’ al 25° posto con 69 (-4) il sudafricano Louis Oosthuizen, campione uscente e grande favorito. Nello score di Colombo sette birdie e due bogey; in quello di Tadini quattro birdie e un bogey; per Pavan tre birdie e tre bogey. Il montepremi è di un milione di euro dei quali 158.500 andranno al vincitore.   I risultati

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Luca Memeo - saranno famosi