Eurotour: gran finale a Dubai con quattro italiani

  06 dicembre 2011 News
Condividi su:

 

L’European Tour conclude la sua lunga corsa con il Dubai World Championship (8-11 dicembre), la ricchissima gara con 5.595.000 euro di montepremi (922.645 euro al vincitore) in programma sul tracciato dello Jumeirah Golf Estates a Dubai.

 

Per la prima volta vi prenderanno parte quattro giocatori italiani: i fratelli Edoardo e Francesco Molinari, Matteo Manassero e Lorenzo Gagli (nella foto), tutti entro i primi 60 classificati nell’ordine di merito stagionale che hanno diritto a disputare questa gara. Motivo di particolare interesse la lotta per la leadership nella money list tra l’inglese Luke Donald e il nordirlandese Rory McIlroy, che ha rilanciato le sua ambizioni con il successo nell’Hong Kong Open. Donald, che rimarrà numero uno mondiale e che ha già primeggiato nell’ordine di merito statunitense, vuole completare un clamoroso tris mai riuscito a nessuno. E’ in vetta alla graduatoria con 3.856.394 euro guadagnati in stagione, mentre McIlroy è al secondo posto con 3.066.606. Per operare il sorpasso questi ha una sola chances: vincere il torneo e sperare che Donald finisca oltre il nono posto. Se invece l’inglese terminasse nono in compagnia, avrebbe partita vinta con appena tre euro di vantaggio se affiancato da un solo giocatore e perderebbe negli altri casi. E’ una combinazione abbastanza difficile a verificarsi, sia per il buon momento che attraversa Donald, sia per le prestazioni stagionali che lo hanno visto soltanto tre volte andare oltre la nona piazza nelle dodici gare valide per il circuito continentale in cui è sceso in campo. Vi sono anche altri motivi per i quali tutti cercheranno di dare il massimo a iniziare dalla tentativo, per chi è dietro, di entrare tra i primi 15 dell’ordine di merito, che hanno vari vantaggio oltre a un bonus economico. Hanno possibilità Francesco Molinari (attualmente 24°) e Matteo Manassero (29°) che potrebbero raggiungere l’obiettivo con piazzamenti entro il quinto per il torinese ed entro il quarto per il veronese. Edoardo Molinari (44°) e Lorenzo Gagli (47°), invece, possono arrivarci solo con la vittoria o con il secondo posto. Anche se McIlroy e Donald attirano l’attenzione per la loro sfida, in realtà la qualità del field non lascia molto spazio a previsioni sul possibile vincitore, ma la rosa dei favoriti è molto ampia. Tra i più gettonati il tedesco Martin Kaymer, gli inglesi Lee Westwood, Ian Poulter e Paul Casey, gli spagnoli Sergio Garcia e Miguel Angel Jimenez, il nordirlandese Graeme McDowell, il danese Thomas Bjorn e il sudafricano Charl Schwartzel. Il torneo su Sky – Il Dubai World Championship sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva della piattaforma satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD, con collegamenti nei giorni di gara dalle ore 9 alle ore 14. Repliche: giovedì 8 dicembre dalle ore 17 (Sky Sport 2 e HD) e dalle ore 20,45 (Sky Sport 3 e HD); venerdì 9 dalle ore 16,30 e dalle ore 22,45 (Sky Sport 2 e HD), sabato 10 dalle ore 17,30 (Sky Sport 3 e HD) e dalle ore 21 (Sky Sport 2 e HD); domenica 11 dalle ore 21 (Sky Sport 2 e HD). ​

 

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube

Tasa Torbica - saranno famosi