Challenge: terzo titolo per Calum Hill, gran rimonta di Laporta (5°)

Laporta Francesco
  10 Agosto 2019 News
Condividi su:

Lo scozzese Calum Hill ha firmato il secondo titolo stagionale e il terzo in carriera sul Challenge Tour imponendosi con 266 (67 68 64 67, -22) nel Made in Denmark Challenge, disputato con qualche interruzione per maltempo sul percorso del Ry Course (par 72) al Silkeborg Ry Golfklub di Skanderborg in Danimarca. Ha operato un’ottima rimonta Francesco Laporta, da 24° a quinto con 269 (70 66 67 66, -19), mentre è scivolato dal nono al 33° posto Lorenzo Scalise con 274 (68 66 67 73, -14).

Calum Hill, 25enne di Kirkcaldy, ha distaccato con un 67 (-5, sette birdie, due bogey), i quattro compagni con cui condivideva la leadership dopo 54 buche, il più tenace dei quali è stato lo svedese Joel Sjoholm, secondo con 267 (-21), che ha ceduto solo nelle ultime battute. In terza posizione con 268 (-20) il danese Benjamin Poke e l’olandese Daan Huizing e, alla pari con Laporta, il francese Antoine Rozner, che non riesce a cogliere il terzo successo nell’anno per salire immediatamente sull’European Tour, il tedesco Nicolai Von Dellingshausen, l’inglese Matthew Jordan e il forte dilettante danese John Axelsen.

Laporta (nella foto) è risalito con un eagle, cinque birdie e un bogey per il 66 (-6) e Scalise ha segnato un 73 (+1) con due birdie e tre bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 138 (-6) Federico Maccario, 69° con 139 (70 69, -5), Matteo Manassero, 89° con 141 (73 68, -3), e Andrea Saracino, 148° con 149 (73 76, +5).

Calun Hill è stato gratificato con un assegno di 32.000 euro su un montepremi di 200.000 euro.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube