La F.I.G.

La Federazione Italiana Golf, fondata nel 1927 e riconosciuta ai fini sportivi dal Coni, ha per fine a norma di Statuto il compito di promuovere, organizzare, controllare e disciplinare lo sport del golf in Italia.

Perfezionando i valori atletici e morali dei suoi tesserati organizza gare nazionali, invia sue squadre alle competizioni internazionali, la Federazione Italiana Golf controlla i risultati sportivi secondo le direttive del CONI e degli organismi internazionali di cui fa parte.
Coordina l’attività golfistica dei Circoli e delle Associazioni a lei affiliati, rappresentandoli presso il Coni e presso le Autorità pubbliche.

La Federazione Italiana Golf svolge un’azione di diffusione del golf già direttamente affiancando le iniziative private e pubbliche volte a creare nuovi campi, ivi comprese le azioni provenienti dall’area del Turismo.

Alla Federazione Italiana Golf spetta di vigilare sulle competizioni facendo rispettare le regole emanate dal Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, controllando che dette norme siano osservate dai Circoli e dalle Associazioni e dai loro tesserati e ne gestisce la giustizia sportiva derivante, tutelando all’estero i loro interessi.

La Federazione Italiana Golf si avvale di una sua struttura organizzativa nazionale con Comitati Regionali e Provinciali. Nell’ambito della Scuola Nazionale di Golf organizza scuole e corsi di perfezionamento per l’insegnamento del Golf, per la formazione di tecnici per l’amministrazione dei Circoli, per la tutela ecologica e per i tappeti erbosi tenendo un apposito albo.

La Federazione Italiana Golf: 90 anni di storia.

In Italia il golf arriva nel 1903 con la fondazione del Circolo Golf di Roma, seguita nel 1907 dal Circolo di Menaggio e Cadenabbia.
Nel 1927 viene fondata a Milano la Federazione Italiana Golf (FIG), come associazione privata per opera dei Circoli di Firenze, Palermo, Stresa, Torino e Villa d’Este. L’anno successivo, allargatasi a 20 Circoli, la FIG si trasferisce a Roma ed entra a far parte del Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Dal 1929 la Federazione ha sede a Roma.

Nel 1936 la Federazione entra a far parte dell’Associazione Europea di Golf.

Nel 1946 cambia nome in Associazione Golfistica Italiana (AGI), per poi riprendere l’antica denominazione nel 1959.

Nel 1982 la Federazione istituisce la Scuola Nazionale di Golf per uniformare e migliorare i metodi di insegnamento. Sono stati in seguito istituiti Corsi per Segretari e per Green Keepers. La Scuola Nazionale di Golf ha sede presso il Centro Tecnico Federale.

I Circoli, che nel 1954 erano solamente 17 per circa 1.200 giocatori, sono diventati 31 nel 1964, 90 nel 1988 e 258 nel 1999.

Al 31 Dicembre 2015 i tesserati FIG sono 90.027, dei quali 8.687 sono juniores. I Circoli sono 417 dei quali 128 sono campi pratica.

L’attuale Presidente è Franco CHIMENTI.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube