Quale attrezzatura

Un bastone da golf è uno strumento usato nel golf per colpire la palla. Ogni bastone è composto da una canna (shaft) alla cui sommità è posta l’impugnatura (grip) e la cui parte finale è detta testa.

I bastoni si dividono in legni, ferri e putter:

  • I LEGNI sono utilizzati per colpi lunghi dal fairway o dal tee;
  • I FERRI sono il genere di bastoni più versatili, utilizzati per molti tipi di colpi;
  • I PUTTER sono usati principalmente per far rotolare la palla sul green fino dentro la buca.

Secondo le Regole del Golf, a un giocatore è consentito trasportare nella sacca un numero massimo di 14 bastoni.

Una delle differenze fondamentali tra i bastoni è il loft, ossia l’angolo tra la faccia del bastone e la verticale. È il loft che consente alla palla di alzarsi dal terreno e di percorrere una traiettoria più o meno tesa, dipendentemente appunto da tale inclinazione. Inoltre, al momento dell’impatto, il loft contribuisce al backspin, ossia la rotazione nel senso contrario al moto impressa dal bastone per dare precisione al momento dell’atterraggio, impedendo alla palla di rotolare lontano dal punto voluto. Ogni bastone è contrassegnato da un numero o da una o più lettere (es. PW, il pitching wedge): a un numero maggiore corrisponde un loft maggiore e quindi una minore distanza del colpo.